Pubblicato il

Asl Roma 4: parte il progetto per il benessere mentale di bambini, adolescenti e giovani

Asl Roma 4: parte il progetto per il benessere mentale di bambini, adolescenti e giovani

La presidenza del Consiglio regionale del Lazio ha approvato la richiesta di finanziamento proposta dal direttore generale Quintavalle 

CIVITAVECCHIA – La presidenza del Consiglio regionale del Lazio, ha approvato la richiesta di finanziamento proposta dal direttore generale della Asl Roma 4, Giuseppe Quintavalle, per sostenere il progetto “Promuovere il benessere mentale nei bambini, adolescenti e giovani, con disturbi evolutivi globali, disturbi neuro comportamentali (Adhd) e svantaggio culturale e/o cognitivo”.

La Asl Roma 4 ha proposto al Consiglio regionale del Lazio, la realizzazione di cinque progetti che hanno lo scopo di aiutare le famiglie nella gestione sia di casi complessi  da un punto di vista clinico, sia di  casi con valenza sociale e di promuovere il benessere mentale nei soggetti che vi partecipano. La caratteristica fondamentale è che tali iniziative sono originali  in quanto,  attualmente, non sono presenti sul territorio interventi terapeutico-riabilitativi, gratuiti,  rivolti a minori affetti  dalle  patologie  descritte ( Spettro autistico, Adhd, Ritardo cognitivo), volti a supportarli nel recupero di abilità e competenze relazionali e sociali.

 Il progetto si articola in cinque percorsi specifici destinati agli utenti e ai loro familiari afferenti al territorio della Asl Roma 4.

Il dottor Quintavalle ha ringraziato il Consiglio regionale nelle persone dell’onorevole Daniele Leodori, presidente del Consiglio regionale, per aver creduto nell’importanza della prevenzione per garantire il benessere mentale nei bambini e adolescenti e del  consigliere Gino De Paolis, che si è in prima persona interessato alla realizzazione di un progetto innovativo che affronta con attenzione e sensibilità un tema delicato come la salvaguardia della salute dei minori.

ULTIME NEWS