Pubblicato il

Emergenza cinghiali, il Pd parla di sviluppo del territorio

Emergenza cinghiali, il Pd parla di sviluppo del territorio

CACCIA. Incontro previsto per sabato alle 16,30 a Tolfa

TOLFA – «Sabato alle16,30 a Tolfa un’occasione per parlare di problemi del territorio ed ascoltare tutte le parti interessate al problema della caccia, dei danni dovuti all’eccessivo numero di cinghiali, delle difficoltà ad avere gli indennizzi seppur previsti dalle leggi regionali».

Ad esprimersi così i segretari del circolo Pd di Tolfa Ramona Vittori e quello del circolo di Allumiere Simone Ceccarelli presentando l’iniziativa promossa dai democrat collinari. «Dall’incontro – proseguono Vittori e Ceccarelli – uscirà un documento che ci faremo carico di trasmettere alla Regione Lazio chiedendo più attenzione e più risposte concrete al nostro territorio».

L’iniziativa si svolgerà nella sala convegni del Polo Culturale di Tolfa. «Quest’iniziativa ci è stata sollecitata da molti cittadini ed operatori del territorio: dai castanicultori agli agricoltori e allevatori, dai rappresentanti delle aziende faunistiche venatorie agli ambientalisti fino agli automobilisti preoccupati dei sempre più frequenti attraversamenti stradali. Insomma un problema che investe quasi tutti i cittadini dei paesi collinari ma che interessa anche gli altri Comuni del comprensorio. Si parlerà di nuove proposte di regolamentazione della caccia nella Regione Lazio (sulla scorta delle normative recentemente emanate da altre Regioni) per arginare il fenomeno ormai incontrollato dell’eccessivo numero di cinghiali presenti che stanno arrecando danni enormi alle attività agricole ed alterando gli equilibri del sistema naturale e delle prospettive di sviluppo eco sostenibile del territorio.

Si parlerà anche degli indennizzi dei danni causati dagli animali selvatici che stentano ad essere erogati per mancanza di una procedura chiara e veloce.

L’obiettivo è di redigere un documento da inviare alla Giunta regionale con le proposte del territorio sui temi in discussione.

Il nostro comprensorio da troppo tempo non è al centro delle attenzioni della Regione che, a parte l’imposizione di molti vincoli ambientali quali la zpa, non dà un contributo significativo allo sviluppo ed all’economia». Secondo i due segretari del Pd collinare: «C’è bisogno di creare sinergie tra i diversi livelli istituzionali per fare in modo che decolli un sistema di sviluppo improntato sull’eccellenza di alcuni settori (carne, tartufo, prodotti a Km zero, turismo ambientale, culturale ed eno-gastronomico solo per citarne alcuni). Abbiamo scelto di ripartire da un argomento che in questo periodo è molto sentito dai cittadini delle due città collinari con la

speranza che le nostre istituzioni tornino a dialogare tra loro per dare prospettive vere a chi vive a Tolfa ed Allumiere e per dare nuove prospettive di sviluppo ai nostri paesi.

Interverranno rappresentanti delle istituzioni regionali, delle associazioni degli agricoltori, dei cacciatori e degli ambientalisti».

Rom. Mos.

ULTIME NEWS