Pubblicato il

Ittico, gli operatori: "Il vetro va tolto"

Ittico, gli operatori: "Il vetro va tolto"

CIVITAVECCHIA – Quando sembrava che lo scoglio della firma dei contratti fosse superato e la strada del rientro all’ittico fosse ormai sgombera da ostacoli, ecco presentarsi un altro problema, a far slittare ancora di qualche giorno il ritorno degli pescivendoli al’interno della struttura riqualificata di piazza Regina Margherita.

Lunedì infatti a Palazzo del Pincio è in programma l’ennesimo incotro tra la categoria e l’assessore al Commercio Enzo D’Antò, stavolta però alla presenza della Asl. Il problema sollevato dagli operatori riguarda infatti la presenza del vetro sui banchi, definito troppo alto e non adeguato alla vendita. Tanto da volerlo togliere, per risolvere così ogni problema. «I pescivendoli hanno spiegato che questa presenza rende ‘‘scomoda’’ l’attività di vendita e ci hanno chiesto così di rimuovere l’ingombro – ha spiegato ‘assessore D’Antò – noi abbiamo ascoltato e siamo pronti ad andare incontro a questa loro esigenza. Per me si può togliere oppure abbassare, ma la presenza di questo vetro rientra nelle prescrizioni sanitarie. Ecco quindi che abbiamo convocato anche la Asl, per cercare di capire se la rimozione sia possibile o meno, o se vi sia una alternativa possibile per cercare di accontentare tutti». Una volta risolto questo problema, nonn dovrebbero esserci più ostacoli, con gli operatori che potrebbero così rientyrare nella struttura ittica – già occupata da un paio di mesi dai macellai – entro la fine della settimana, o al massimo nella prossima.

ULTIME NEWS