Pubblicato il

Il Ladispoli perde partita e allenatore

JUNIORES

JUNIORES

«L’Us Ladispoli  – la nota stampa del club rossoblu – comunica che l’allenatore della Juniores Manuel Pasqualini al termine della partita contro il Civitavecchia ha rassegnato le sue dimissioni. La società ringrazia il tecnico per l’impegno profuso e gli augura un grosso in bocca al lupo personale e professionale. Il club si riserva quindi di valutare nei prossimi giorni il sostituto alla guida della juniores rossoblu». Nella sesta giornata del campionato Juniores Elite, piovono 5 gol su un inerme Ladispoli. Nel derby contro il Civitavecchia i rossoblu di mister Pasqualini, orfani di giocatori importanti, hanno resistito alla compagine nerazzurra per tutto il primo tempo, rischiando anche di andare in vantaggio in almeno due occasioni. Al 5’ il Ladispoli rischia su un tiro in semirovesciata, ma Rasicci è attento e devia in calcio d’angolo. Poco dopo Zucchi, partendo dalla fascia, si accentra e al termine di un’azione personale va al tiro: il difensore nerazzurro però intuisce e cerca di allontanare il pallone spendendolo dritto sui piedi di Cosenza, che spreca mandando di poco al lato. I rossoblu spingono in avanti e ci provano alla mezz’ora con un calcio di punizione battuto da Savarino: Ricci in area stacca di testa, ma il pallone finisce alto sopra la traversa. Al 36’ però è il Civitavecchia a passare in vantaggio: un lungo cross di Massaro trova Pietranera che con un tiro rasoterra spiazza il giovane Rasicci. I rossoblu provano a reagire e allo scadere dei primi 45’ hanno la possibilità di riportare il risultato in situazione di parità con una punizione dal vertice alto di sinistra dell’area di rigore, ma il portiere nerazzurro para in due tempi. Dopo soli 4’ dal rientro dagli spogliatoi il Civitavecchia sigla il secondo gol con una gran botta da fuori area di Oliviero. I ragazzi di mister Pasqualini non hanno nemmeno il tempo di realizzare perché gli ospiti segnano la terza rete: palla tra i piedi di Pietranera, poi lo scambio con De Logu che a tu per tu con il portiere non sbaglia. Il Ladispoli è sotto shock e al 24’ subisce anche il quarto gol con un tiro al volo dentro l’area di De Logu. I ragazzi di Pasqualini, allontanato al 25’ per proteste, provano a rientrare in partita prima con Casoli e poi con Zucchi, ma entrambi i tiri finiscono al lato. Non sbaglia invece il Civitavecchia che al 37’ con Longhi trova il gol del definitivo 5-0.
Per il Ladispoli in campo: Rasicci, D’Ottavi F., Di Russo, Ricci, Carastro, D’Ottavi M., Sabelli, Mazzara, Savarino, Zucchi. A disposizione: Romano, De Santis, Fabiana, Casoli, Mei, Spalletti, Clemente. Allenatore: Manuel Pasqualini.
Per il Civitavecchia Calcio 1920: Paniccia, Cifoletti, Massaro, Olivero, Ceccarelli, Fatarelli, Pacifico, Marras, Monaldi, Pietranera, De Logu. A dispizione: Galimberti, Santoni, Di Baribruno, Fogli, Cerroni, Longhi, Iacomelli. Allenatore: Andrea Rocchetti.

ULTIME NEWS