Pubblicato il

La Cpc brilla con i suoi Allievi Provinciali

JUNIORES E ALLIEVI

JUNIORES E ALLIEVI

Nella quarta giornata gli Juniores Regionali della Cpc cedono 1-0 sul rettangolo della Polisportiva Monti Cimini. C’era da consolidare e diminuire il distacco dalle prime posizioni e cosi non è stato, con una CPC2005 troppo farraginosa che seppur producendo gioco rimane sterile in attacco. Dall’altra parte una PMC attendista che sfrutta al 65’ con Selvaggini l’occasione buona per trafiggere Desini e incamerare cosi i tre punti. Il tanto gioco fino alla tre quarti avversaria rimane sterile alla fine, come nelle precedenti uscite, che non premia ne permette agli avanti portuali di realizzare e che in tre gare come squadra segna solo tre reti e due da azione da fermo, e nessuna con lo sviluppo del gioco di squadra. 
CRONACA: Primo tempo di marca portuale con un possesso di palla che costringe i locali nella propria metà campo, senza alla fine creare occasioni pericolose se non con il colpo di testa di Fais imbeccato da Tesoro. Una PMC attendista nella prima frazione che emerge però nel secondo tempo, e un po tra la stanchezza dei portuali e un po per l’avanzamento della squadra viterbese sul terreno di gioco va in vantaggio al 65’. Azione partita da Curra che mette i brividi a Desini e alla difesa lesta ad allontanare una sfera diretta in rete, ma  Selvaggini ben appostato è lesto ad approfittarne insaccando con un rasoterra.  La compagine di Rogai alza il baricentro cercando di riagguantare il risultato, il PMC  gli da una mano rimanendo in dieci dopo l’espulsione di Cannucciari, ma senza di fatto produrre azioni degne di nota. Altra sconfitta che relega la CPC2005 al momento in piena zona play-out.
Lapidario il ds Patrizio Presutti: «Non sono per niente soddisfatto dei risultati ottenuti fino ad ora, cosi come è giusto dire che invece sotto l’aspetto comportamentale nulla c’è da rimproverare a questa squadra, visto che sono stati fatti passi da giganti. Però siamo una società di calcio e di calcio fino ad ora se ne è visto poco, parlano i risultati e i numeri dove in quattro partite abbiamo segnato solo tre reti e due da calcio da fermo. Avendole viste giocare nessuna delle squadre affrontate ha dimostrato di essere superiore a noi, ma al momento ci ritroviamo con un pugno di mosche in mano e con soli tre punti nel carniere. Una squadra  che fa tanto gruppo nello spogliatoio ma poco gioco sul campo, e di questo in settimana ne parleremo con il mister Rogai.  Sembra senza identità seppur sia al lavoro dal 25 agosto e abbiamo pensato che  le prime due uscite fossero figlie della sfortuna, ma dopo quattro gare iniziamo a preoccuparci. Nessuno chiede di vincerlo il campionato ma neanche di rimanere a guardare un campionato passivamente, avendo tra le fila giocatori di livello che possono fare la differenza».
CPC2005: Desini, Mastropietro, Greco, Marri, Cherchi, Esposito, Fais, China, Lipparelli, Tesoro, De Felici. A disposizione: Cacace, Brodolini, Ionita, Baffetti, Marcucci, De Falco, Ferro. Allenatone: Rogai.
Nel secondo turno del campionato Allievi Provinciali Roma, i ragazzi della Cpc hanno espugnato 4-2 il campo del Dabliu New Team. Seconda uscita stagionale e altra vittoria per i ragazzi di Mister Gallina, frutto quest’oggi di un’ampia egemonia sul campo che alla fine rende stretto addirittura il 4 a 2. Ruotano gli uomini sul terreno di gioco, con le sostituzioni fatte da mister Gallina che danno a tutti la stessa euforia per la vittoria. Saggezza del mister riteniamo noi, per mantenere l’equilibrio necessario e consolidare una compagine già forte di suo. Allontanato mister Gallina ad inizio ripresa quando l’arbitro valuta frettolosamente una sua dichiarazione, che comunque non frena la ripresa dei portuali in perenne arrembaggio verso l’area avversaria.
Mister Enrico Gallina a fine partita: «Ottima la prova dei ragazzi che sono in evidente crescita, alla fine pochi rischi grazie allo spirito d’abnegazione dei giocatori e con la loro tenacia a farla da padrona». Il direttore tecnico Edoardo Lanari: «Rimaniamo ottimisti per il futuro e entusiasti per quanto fatto fino ad ora. Questo è un ottimo gruppo, ma c’è comunque ancora tanto da lavorare per migliorarci ancora di più. Non cambiano gli obiettivi, siamo li per le prime posizioni».
CRONACA: Parte forte la CPC2005 che al 7’ è già in vantaggio, passaggio di Baffetti e De Luca insacca per l’uno a zero. Un solo minuto e all’8 la CPC2005 va vicina al raddoppio, Baffetti crossa dalla sinistra e Palmieri centra lo specchio con Civiello che blocca. Al 10’ pareggia il DNT, Fusco approfitta di errore difensivo quando  la  palla  rimpallata da Francavilla  colpisce il palo e con il centravanti che si ritrova la sfera da spingere solo in rete. La CPC2005 macina gioco e a più riprese va vicina al gol, al 15 con Poveromo,  al 16 con Palmieri parato, al 17 e 18 ancora con Poveromo fuori di poco, al 19 con Sacchetti  fuori di poco, al 19 e 20  con Poveromo parate dal portiere, dove in tutte le azioni l’armonia di gioco la fa da padrona.  Al 28’ la CPC2005 si riporta avanti, Poveromo si gira dal limite dell’area indirizzando la sfera in fondo al sacco; 2 a 1 per la CPC2005. La compagine portuale poco dopo va sul tre a uno, al 34’ palla conquistata da Lava che con un passaggio filtrante serve Poveromo che appena dentro l’area trafigge il portiere. Sul finire di primo tempo al 39’  il DNT accorcia le distanze, fallo netto di Todaro che costa il rigore per la formazione locale; se ne incarica Filippetti che trasforma. L’ultima occasione è per la CPC2005 e capita sui piedi di Lava con la sfera che si spegne alta. Si riprende con la stessa intensità e 3’ dopo un presunto  rigore negato a Memmoli costa la panchina a mister Gallina, reo per l’arbitro di proteste fuori luogo viene allontanato troppo frettolosamente. Un minuto dopo Baffetti ristabilisce le giuste distanze, passaggio di Poveromo e Baffetti insacca di giustezza.  Da qui in avanti un monologo per i ragazzi di Mister Gallina che a più riprese vanno vicino alla quinta marcatura. Al 7’ con De luca e la palla che viene salvata sulla linea, all’8 su azione da calcio d’angolo è Lava da fuori area che tira, e con  De Luca che manda di pochissimo fuori. La DNT ci prova su corner al 15’, ma Tarantino subentrato respinge egregiamente. Altre scorribande  dei portuali padroni del campo e del gioco con almeno quattro palle gol nitide, su cui spicca  la traversa colpita al 21’ da Esposito e il palo  di Lava al 34’. Finisce il match con la CPC2005 ancora in avanti alla ricerca della cinquina, segno che fino ad ora seppur si sia  agli inizi della stagione  macina gioco, e le occasioni sono a grappoli.
CPC2005: Ciocci, Todaro, Lava, Palmieri, Catarinacci, Francavilla, Sacchetti, Memmoli, De Luca, Baffetti, Poveromo. A disposizione: Tarantini, Mottola, Esposito, Angeloni, Visciola, Battelocchi, Paolucci. Allenatore: E. Gallina.

ULTIME NEWS