Pubblicato il

Quattrocento amatriciane per ricominciare

Quattrocento amatriciane per ricominciare

Fregene. Festa della Castagna nel segno della solidarietà

FREGENE – Centinaia e centinaia di persone dalla mattina alla sera hanno partecipato alla Decima edizione della «Festa della Castagna» Amatrice Vive, che si è svolta nella storica Zona del «Cantiere», domenica scorsa. Protagonisti gli abitanti di Sommati, Frazione di Amatrice, colpita dal Sisma del 24 Agosto intervenuti alla manifestazione. «Nella nostra Fregene hanno ricominciato a vivere – spiega Angelo Giavara, presidente di Vivere Fregene – lasciando da parte il dolore, le case distrutte. Hanno ricominciato a sorridere e a sentirsi vivi preparando per noi il loro piatto tipico con i prodotti del loro territorio, le «Mezze Maniche all’Amatriciana», che hanno deliziato il palato di centinaia di persone. Ci siamo lasciati con la promessa che nel mese di maggio andremo a Sommati e ad Amatrice e saremo noi a preparare il nostro piatto, Spaghetti con le Telline del nostro mare e con noi la Banda della Pro Loco di Fiumicino, Maga Zucchina, La Fly Dancing Fregene, e altre realtà della nostra località».
Per la cronaca sono state vendute circa 400 porzioni di Mezze maniche all’Amatriciana a 10 euro l’una. Il ricavato è sndato interamente alla delegazione dei terremotati. Lunghe file agli stand dei prodotti tipici per acquistare guanciale, pecorino e miele. Anche in questo caso, l’intero ricavato è stato e stato donato alla Frazione di Sommati.

ULTIME NEWS