Pubblicato il

Tvs, Cosimi: "Giusta la scelta di indire lo stato d'agitazione"

Tvs, Cosimi: "Giusta la scelta di indire lo stato d'agitazione"

La Rsu Tirreno Power Civitavecchia e responsabile Ugl Chimici-Energia Civitavecchia tira le somme dopo l’assemblea con i lavoratori della centrale e invita tutta la cittadinanza alla manifestazione di sabato. Anche Ripartiamo dai Cittadini aderisce al corteo

CIVITAVECCHIA – “Riteniamo giusta la scelta di indire lo stato di agitazione e auspichiamo che la vertenza non sia abbandonata al momento della firma della Cigs”.

Lo dichiara Mauro Cosimi, Rsu Tirreno Power Civitavecchia e responsabile Ugl Chimici-Energia Civitavecchia, dopo l’assemblea con i lavoratori della centrale.

“È necessario – prosegue – che quest’anno di ulteriore sofferenza dei dipendenti veda l’apertura, in tempi brevi, di un tavolo con tutti i soggetti interessati dalla convenzione Comune–Enel, per il rispetto dei patti e per la salvaguardia dell’occupazione”.

Dopo aver ribadito lo scetticismo per le politiche messe in atto dall’azienda Cosimi aggiunge: “Invitiamo la cittadinanza, i tanti lavoratori che in questo momento stanno vivendo problematiche simili alla nostra, l’amministrazione comunale, le forze politiche e sindacali a partecipare – dice – alla manifestazione cittadina per il diritto al lavoro che si svolgerà sabato con raduno alle 9 nel piazzale antistante Tirreno Power”.

Cosimi spiega che il corteo procederà in corteo fino alla centrale Enel per un sit-in in difesa dell’occupazione: “A partire – conclude – da Tirreno Power, all’indotto elettrico, al fianco dei tanti lavoratori in crisi come quelli di Manutencoop, Hcs, Gtc e tante altre che in questo drammatico momento stanno pagando politiche basate sul profitto di pochi sulla pelle di tutti”.

Sull’argomento interviene anche l’associazione Ripartiamo dai cittadini.

“Siamo convinti – scrivono in una nota – che proprio l’amministrazione comunale possa giocare un ruolo di primo ordine se si rende consapevole del proprio ruolo e delle proprie potenzialità. Ripartiamo dai cittadini aderirà alla manifestazione organizzata dai lavoratori sperando – concludono – che  alla solidarietà manifestata da molti soggetti e da tante forze politiche si possa promuovere una strategia che dia risposte certe e concrete”.

ULTIME NEWS