Pubblicato il

"Libriamoci: giornate di lettura"

LADISPOLI – Gli alunni dell’I.C. Ladispoli 3 protagonisti dell’iniziativa nazionale di lettura ad alta voce Immagina che, all’improvviso, una persona amata ti si avvicinidicendo: «Vorrei che fossi già partito; ma allo stesso modo vorrei saperti non più lontano di quell’uccellino a cui una bimba capricciosa permette di saltellare un poco fuori dalla sua mano, come un povero prigioniero trattenuto dalle ritorte, e con un filo di seta lo riporta a sé con un piccolo strattone, tanta è la gelosia che mette nell’amare la sua libertà». Ebbene, vorresti essere quell’uccellino? Se la risposta è sì sei in compagnia dell’amato Romeo, a cui la romantica Giulietta darebbe la buona notte sino all’indomani mattina… I densi dialoghi tra i due innamorati veronesi, insieme ad altri testi shakespiriani, sono stati tra quelli selezionati dagli alunni delle terze classi della scuola secondaria di primo grado “Ghirlandaio”,dell’Istituto Comprensivo Ladispoli 3, e letti per i compagni delle prime e seconde classi, nell’ambito dell’iniziativa nazionale di lettura ad alta voce. Grande la meraviglia tra gli studenti più giovani che, tra un’ora di matematica ed una di storia, hanno accolto con sorpresa i compagni di scuola, e si sono lasciati coinvolgere in un viaggio immersivo nella letteratura mondiale. «È stata un’occasione privilegiata – hanno dichiarato gli alunni – per avvicinarci con il dovuto riguardo, ma anche con la necessaria libertà, ai testi del padre della letteratura inglese».  Gli studenti del “Ghirlandaio”, coordinati dai professori Silvia Borracci e Giuseppe Passarello, hanno così contribuito all’ottima riuscita della terza edizione di “Libriamoci: giornate di lettura nelle scuole”, che si è svolta dal 24 al 29 ottobre in oltre 2000 istituti scolastici. 

ULTIME NEWS