Pubblicato il

Bacciardi in corsa per la poltrona da sindaco

Bacciardi in corsa per la poltrona da sindaco

Oggi  pomeriggio il leader dei Moderati e Riformisti ha ufficializzato la sua candidatura. I MoRi avviano la campagna elettorale per la conquista della città

TARQUINIA – Una convocazione per la stampa lanciata in fretta e furia solo due ore prima.

Poi la presentazione ufficiale di quello che già si sa e si dice da tempo.

L’ex vicesindaco Renato Bacciardi oggi pomeriggio ha ufficializzato la sua candidatura a sindaco in vista delle elezioni amministrative in programma per la prossima primavera.

Una candidatura che il ‘’MoRo’’ ha voluto a tutti i costi. Anche a prezzo della spaccatura con il Partito democratico e la cacciata inevitabile dalla giunta da parte del sindaco Mauro Mazzola. Il terreno di scontro, come si ricorderà, è stata l’Università Agraria di Tarquinia che, dopo mesi di braccio di ferro per il tentativo di affermare la supremazia da parte dei MoRi e la resistenza del Pd, ha capitolato con le dimissioni del presidente Alberto Blasi in quota Pd.

Renato Bacciardi si dice forte di un largo consenso delle forze moderate, ma certamente bisognerà però vedere cosa farà la coalizione di centrodestra che anch’essa, con esponenti come Maurizio Leoncelli, ingloba esponenti delle forze moderate alleatesi ormai da tempo con il centrodestra.

Intanto Bacciardi esce allo scoperto, batte tutti sul tempo, e si prepara alla campagna elettorale, in attesa che il Partito democratico tiri fuori dal cilindro delle primarie il proprio cavallo. Tra gli aspiranti, i due assessori dell’attuale giunta Anselmo Ranucci e Sandro Celli che dovranno, sfidarsi in casa democrat per la poltrona più alta da primo cittadino. La candidatura di Bacciardi è stata convocata ieri alle 14 per le 16 presso la sezione in via Umberto I a palazzo Bruschi Falgari. (a.r.)

ULTIME NEWS