Pubblicato il

Ex Fungo, progetti visionabili fino a domani, poi via alle osservazioni

Ex Fungo, progetti visionabili fino a domani, poi via alle osservazioni

Poi la parola passa alla Regione Lazio

SANTA MARINELLA – Dopo l’approvazione della delibera di consiglio comunale dell’agosto scorso, dove è stato approvato il progetto definitivo della riqualificazione urbana dell’area denominata ‘‘Ex Fungo’’ e dove è stata adottata la relativa variante urbanistica, sarà possibile entro il 7 novembre consultare presso la segreteria generale gli elaborati progettuali e la delibera di consiglio comunale che approva la variante. Alla scadenza del periodo di deposito, cioè dall’8 al 18 novembre, chi ne ha interesse, può presentare le proprie osservazioni. Una volta trascorso tale tempo, qualora non ci fossero istanze presentate dalla cittadinanza, il progetto verrà portato all’attenzione della Regione Lazio che rilascerà il nulla osta. La nuova piazza sarà realizzata in un terreno di seimila metri quadrati collocato in pieno centro cittadino e conterà un piano interrato di parcheggi per un totale di 90 posti auto. Allo stesso tempo ospiterà un piccolo anfiteatro romano per lo svolgimento di eventi all’aperto, una struttura polivalente di 300 metri quadrati e numerose aree verdi per raccordare e ricucire tutti gli spazi. «Stiamo inoltre valutando la possibilità di realizzare degli appositi spazi da destinare alle attività commerciali, specificando le destinazioni d’uso – dice il sindaco Bacheca – si tratterà, più che altro, di attività atte a rendere viva e frequentata la piazza stessa. Ad esempio ci porteremo due mercati cittadini, alleggerendo in questo modo il centro storico dal traffico veicolare anche in previsione che probabilmente nel vicino istituto religioso delle suore del Monte Calvario dove siamo intenzionati a realizzare la nuova sede comunale. E’ un progetto ambizioso che rincorriamo da tempo e credo che questa volta possiamo davvero attuare sia da un punto di vista tecnico che economico, per consegnare alla nostra città una piazza centrale che tutti attendono da quando è nato il nostro Comune».(Gi.Ba.)

ULTIME NEWS