Pubblicato il

Rapinatore seriale: colpo anche a Civitavecchia

Rapinatore seriale: colpo anche a Civitavecchia

Nuovi particolari sul tarquiniese, G. G. di 47 anni, arrestato giovedì notte dai Carabinieri di Tarquinia. Ha tentato di rubare in una tabaccheria del centro etrusco munito di taglierino e con il volto travisato da un giubbotto: preso poco dopo

TARQUINIA – Ha messo a segno anche un colpo ai danni di un bar pizzeria di Civitavecchia il rapinatore seriale arrestato l’altro giorno dai Carabinieri di Tarquinia al comando del luogotenente Stefano Girelli.

Sulla vicenda i carabinieri hanno fornito una nota ufficiale su quanto accaduto.

Nel corso della notte di giovedì i Carabinieri della locale stazione, unitamente al Norm della Compagnia di Tuscania, hanno arrestato un tarquiniese, G. G. di 47 anni del posto che, irrefrenabilmente nella serata ha tentato di rapinare una tabaccheria in pieno centro, situata in piazza Matteotti.

L’uomo, brandendo un taglierino e travisato dal giubbetto che indossava, ha fatto irruzione nel negozio per rapinarlo.

Una giovane cliente, accortasi di ciò che a breve sarebbe accaduto, ha urlato fuggendo dalla tabaccheria, mentre il rapinatore ha cercato di fermarla oltrepassando di nuovo l’uscio d’entrata.

A quel punto la prontezza della titolare è stata fondamentale. La donna infatti ha chiuso a chiave l’ingresso del negozio lasciando di sasso il rapinatore che dopo aver scrollato la porta per aprirla è fuggito a piedi per le vie di Tarquinia.

Nonostante il colpo andato male, l’uomo ha proseguito nel suo intento rapinando appunto un bar pizzeria di Civitavecchia facendosi consegnare l’incasso.

Nel frattempo i militari dell’Arma, dopo aver svolto le prime indagini ed anche con l’aiuto delle testimonianze dei cittadini, sono riusciti a farsi un’idea dell’autore.Il dispositivo attuato ha permesso di rintracciare l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, e di bloccarlo con il taglierino, il giubbetto ed il provento della rapina di Civitavecchia.

Continuando nelle indagini i Carabinieri hanno raccolto dalle perquisizioni eseguite ulteriori ed inconfutabili elementi in relazione ad un furto in abitazione commesso il giorno 1 novembre scorso sempre a Tarquinia e ad un’altra tentata rapina in tabaccheria avvenuta anch’essa nella serata del 3 novembre nel centro della cittadina. Il rapinatore seriale arrestato, nella mattinata di oggi è stato associato al carcere di Civitavecchia, mentre continuano le indagini per risalire ad eventuali altre rapine commesse in città e nel comprensorio. (a.r.)

ULTIME NEWS