Pubblicato il

''Una città dalla circolazione creativa''

''Una città dalla circolazione creativa''

Dito puntato di cittadini e blogger sulla situazione di via delle Colonie e non solo

S. MARINELLA – «Questa città passerà alla storia, tra le tante cose che la rendono così particolare, ricercata e famosa tra i turisti di tutto il mondo, anche per aver inventato ed introdotto il tema della circolazione creativa». A scriverlo è il blogger Cristiano Degni nel numero del “Provinciale” che si è interessato di viabilità in via Delle Colonie. «Se ne accorge – continua il blogger – chi deve percorrere via delle Colonie per accedere al complesso del Liceo Scientifico Galilei, situato sul fianco del Poggio del Principe e circondato dai cantieri per l’ampliamento della strada cittadina, che ormai è entrato nella memoria storica, essendo iniziati i lavori nel 2012 e probabilmente mai sarà cancellato. La durata delle opere è imprecisata e ogni giorno gli automobilisti, la maggior parte dei quali trasporta studenti da e verso il complesso che oltre al Liceo ospita altre attività pomeridiane, tirano ad indovinare su quale sarà il percorso esatto e consentito. Ogni giorno, praticamente, ci si ritrova ad essere protagonisti di un videogioco il cui premio è riuscire a tornare a casa, con la macchina intonsa e soprattutto con la pelle propria e dei propri cari, intatta. Oltre a fango, buche e transenne che spuntano all’improvviso dietro curve a gomito, c’è anche il divertente imprevisto, dato dalla necessità di interpretare cartelli, a volte posticci, che si contraddicono l’un l’altro a distanza di pochissimi metri. Un caravanserraglio sorvegliato a distanza dalle silenti autorità comunali che si limitano ad annuire senza riuscire a tutelare i cittadini dalla lungaggine dei lavori, e a confortare il senso di sicurezza degli automobilisti, costretti a percorrere quel tratto di strada in quanto unico collegamento con il complesso scolastico». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS