Pubblicato il

Scuola Vignacce, Raffaele Bronzolino: «Le verifiche già previste prima del sisma»

Scuola Vignacce, Raffaele Bronzolino:  «Le verifiche già previste prima del sisma»

L’assessore ai Lavori pubblici chiarisce la vicenda che ha allarmato i genitori degli alunni  

SANTA MARINELLA – Dopo le polemiche sorte per le ipotetiche verifiche strutturali alla scuola Vignacce, che hanno allarmato i genitori degli alunni, a chiarire la vicenda è l’assessore ai Lavori pubblici Raffaele Bronzolino.

«Mi sembra doveroso spiegare come stanno le cose e cercare di rassicurare i cittadini – afferma Bronzolino – va detto che l’amministrazione comunale, già nel 2015, si è subito attivata per incaricare tre professionisti affinché svolgessero delle verifiche di vulnerabilità sismica sulle strutture scolastiche della città. Queste sono state effettuate su tutti i plessi, ovvero le scuole elementari Centro, Pirgus e Vignacce e alla Scuola Media Carducci. Sono stati depositati esiti positivi per quanto riguarda i plessi Centro e Pirgus, mentre per la scuola media Carducci sono in conclusione gli studi, vista l’ampiezza dell’edificio. Per quanto riguarda invece la scuola Vignacce, con grande stupore dell’amministrazione comunale, si veniva a conoscenza che gli strutturisti incaricati avevano richiesto ulteriori verifiche a quelle inizialmente svolte, al solo scopo di avere un quadro più completo del comportamento dell’edificio in caso di eventi sismici. Proprio per questo motivo, ad inizio novembre, gli ingegneri strutturisti incaricati delle verifiche in merito al plesso Vignacce si recavano sul posto per approfondire i controlli strutturali, dichiarando che non si ravvisavano né gravi lesioni, né altre situazioni di particolare pericolosità da compromettere la staticità della struttura».

«Sarà noto a pochi – continua l’assessore – ma questo ritardo e altri aspetti burocratici connessi ad altre attività d’ufficio, ha portato alla rimodulazione di alcuni responsabili di servizio, in virtù del quale, fin da subito su indicazione del nuovo responsabile per la manutenzione del patrimonio, è stata data priorità alle verifiche da effettuare in merito agli istituti scolastici e questo, è bene chiarirlo, ben prima dei tragici eventi sismici che hanno colpito il centro Italia. Il nuovo responsabile, in stretta collaborazione con il sottoscritto e con la dirigente scolastica, ha proceduto ad avviare tutti quegli interventi che saranno oggetto di verifica per accertare eventuali responsabilità, fermo restando che l’obiettivo del sottoscritto è quello di far si che venga immediatamente istituita una squadra dedita alla massima attenzione sulle scuole». «Nei prossimi giorni – conclude Bronzolino – incontreremo la dirigente scolastica per ottimizzare gli interventi da effettuare presso gli istituti. Va inoltre specificato che in questi anni sono stati presentati numerosi progetti alla Regione Lazio per il potenziamento e la ristrutturazione dei nostri edifici, ma sono stati tutti completamente disattesi. Tornado al discorso delle verifiche sarà cura dell’amministrazione comunale rendere noti gli esiti delle stesse nei prossimi giorni, a controlli ultimati». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS