Pubblicato il

È allarme amianto a Ladispoli

LADISPOLI – E’ allarme amianto a Ladispoli dopo il tornado che si è abbattuto domenica pomeriggio sulla città.
Giungono da diversi cittadini le segnalazioni di scoperchiamenti di tetti e capannoni con sospetta dispersione di amianto: è infatti grande la preoccupazione per la salute da parte dei ladispolani che temono che il vento abbia spezzato manufatti in eternit permettendo quindi la fuoriuscita di fibre di amianto.
E sebbene sia affidata ai vigili del fuoco la rimozione dei detriti più grandi, la paura è che i cittadini nel buttare via i residui delle strutture, non separino i materiali inerti da quelli pericolosi come l’eternit e approfittino della mancanza della normale raccolta differenziata per svuotare cantine e capannoni gettando via materiale di ogni tipo.
Per questo motivo la ditta che si occupa dell’igiene urbana sta raccogliendo tutti i rifiuti accatastati lungo le strade per portarli presso l’isola ecologica e separarli con la massima attenzione. 
Ovviamente ad occuparsi dello smaltimento dell’amianto devono essere ditte specializzate mentre a monitorare la situazione sarebbe intervenuta anche la Asl.

ULTIME NEWS