Pubblicato il

Il Santa Severa cede di misura

JUNIORES

JUNIORES

di GIAMPIERO BALDI

Ancora una sconfitta per la Juniores Provinciale allenata da Luca Bacheca, battuta sul campo dell’Atletico Ladispoli per 1 a 0. I tirrenici, si sono presentati sul campo ladispolano, privi di ben cinque titolari, penalizzati dal giudice sportivo dopo i noti fatti della settimana precedente e della rissa in campo con alcuni giocatori del Grifone Monteverde. Il verdetto di quella gara, infatti, è arrivato giovedì con la sconfitta a tavolino per 3 a 0 ad entrambe, e la squalifica per dieci giocatori,cinque del Santa Severa e cinque del Grifone Monteverde. «Una decisione assurda – dice il direttore generale Livio Toppi – perché tutto è iniziato da una reazione scomposta di un giocatore romano, quando stavamo conducendo per 2 a 0. Che vantaggio avremmo avuto a metterla in rissa? I ragazzi non hanno fatto altro che difendere il loro compagno che stava per essere colpito, oltre che dall’autore del pugno, anche da altri giocatori. Comunque è un capitolo chiuso e noi abbiamo deciso di dimenticare portando i nostri ragazzi a cena perché vogliamo continuare a fare gruppo». Dunque, sul campo dell’Atletico Ladispoli, il Santa Severa, nonostante le assenze, ha disputato un’ottima partita. I ragazzi di Bacheca hanno cercato in tutti i modi di far loro l’intera posta in palio, andando vicini al gol con Angeri che, almeno nel primo tempo, ha avuto tre limpide occasioni per portare i suoi in vantaggio. I tirrenici hanno reclamato anche per un atterramento in area di Angeri ma l’arbitro non si è fatto condizionare dalle vibrate proteste. 

ULTIME NEWS