Pubblicato il

Bracciano, costituite le commissioni consultive

BRACCIANO – Costituite a Bracciano le commissioni paritetiche destinate a coadiuvare l’amministrazione Tondinelli in vari ambiti. In tutto trenta persone tra uomini e donne scelti dalla maggioranza per tre quinti e per due quinti dalla minoranza. Tra i nominativi figura quello di Marcello Iacono Pezzillo, già consigliere comunale di minoranza uscente. 
Lasciano pensare ad un accordo preelettorale, almeno in fase di ballottaggio, due nominativi riguardanti la Commissione Ambiente: il farmacista Maurizio Morelli, ambientalista e finora vicino alle sinistre e quella di Massimo Di Duca, guardia ambientale. I due consiglieri del M5S non hanno esteso la partecipazione agli aderenti al movimento – probabilmente dopo i dissapori sorti all’interno – e praticamente si sono autoeletti. L’elezione è avvenuta nella seduta di Consiglio Comunale del 24 ottobre scorso. La delibera tuttavia non è ancora stata pubblicata in albo pretorio. Questi i componenti della Commissione Lavori Pubblici: Vincenzo Saladino, Giorgio Sigillò, Carlo Pollastrini per la maggioranza, Luciano Angelone e Iuliana Gal (Per un’altra Bracciano) per la minoranza. 
La Commissione Ambiente, Territorio ed Urbanistica è composta da Daniele Natili, Massimo Di Duca, Maurizio Morelli per la maggioranza e da Marco Tellaroli (consigliere M5S) e Luca Nozzolino (Pd) per la minoranza. La Commissione Polizia Locale Sicurezza e Trasporti è composta da Matteo Di Stasio Antonino Rasciuto, Giuseppe Giannino per la maggioranza, Barbara Fortunati e Gioachino Gruppo (Pd) per la minoranza. Fanno parte della Commissione Socio-assistenziale e Pari Opportunità Paola Ferretti, Elisa Caponnetti, Alessandro Lembo per la maggioranza e Cristina Nigro (Per un’altra Bracciano) e Luigi Piccioni. La Commissione Economia Finanza e Patrimonio è composta da Marcello Iacono Pezzillo, Silvia Fiorucci, Marina Bulzinetti per la maggioranza e da Alessandro Persiano (consigliere M5S) e Fabrizio Cherubini. 
La Commissione Spettacolo e Cultura e composta da Daniela De Martinis, Maurizio Sterpa ed un’altra donna per la maggioranza e da Gino Vecchiotti (Per un’altra Bracciano) e Rosa Ponzo per la minoranza. A norma dell’articolo 3 delò Regolamento relativo le commissioni hanno funzione esclusivamente consultive e vengono convocate ogniqualvolta il parere sia considerato indispensabile nelle materie di riferimento. È obbligatorio quando il consiglio deve deliberare su specifiche materie. Quella Lavori Pubblici per il Programma Opere Pubbliche, quella Ambiente per adozione atti di pianificazione urbanistica di valenza generale, quella Fianza e Tributi per bilanci preventivo e consuntivo, acquesto e vendita beni immobili, criteri generali ordinamento uffici, quella socio-assistenziale adesione Piano socio-sanitario, quella Spettacolo e Pubblica Istruzione isitutuzione e cancellazione nuovi ordini di scuole e calendario manifestazioni. (G.V.)

ULTIME NEWS