Pubblicato il

Civitavecchia, tre auto in fiamme a San Liborio

Sale la preoccupazione: le cause sono ancora in corso di accertamento. I Vigili del fuoco sono intervenuti nella notte per domare le fiamme che avevano coinvolto tre mezzi in via Labat: dopo circa un’ora l’area è stata messa in sicurezza 

Sale la preoccupazione: le cause sono ancora in corso di accertamento. I Vigili del fuoco sono intervenuti nella notte per domare le fiamme che avevano coinvolto tre mezzi in via Labat: dopo circa un’ora l’area è stata messa in sicurezza 

CIVITAVECCHIA – Di nuovo paura a San Liborio.

Nella nottata di ieri, alle 2 circa, scatta nuovamente l’allarme per alcuni veicoli in fiamme nel popoloso quartiere periferico. 

Rapido l’intervento degli uomini della caserma Bonifazi che, arrivati in via Labat, hanno iniziato a domare l’incendio. 

Questa volta sono tre le auto in fiamme e sale la preoccupazione per le probabili cause dolose viste le similitudini con l’episodio di circa un mese fa, sempre nello stesso quartiere.

È occorsa circa un’ora ai Vigili del fuoco per estinguere completamente le fiamme. 

La situazione è stata riportata alla normalità verso le 3,20 e l’area messa in sicurezza.

I mezzi coinvolti dall’incendio sono una Passat familiare, una Fiat Bravo e una Fiat Palio familiare.

Fortunatamente non ci sono feriti e il rapido intervento ha impedito all’incendio di propagarsi alle abitazioni vicine.

Le cause sono ancora in corso d’accertamento, ma i sospetti crescono. 

Circa un mese fa, infatti,  altre due vetture erano state trovate in fiamme e si era necessario l’intervento degli uomini della caserma Bonifazi per spegnere le fiamme, intervento che aveva scongiurato danni ad abitazioni e persone.

Già allora le cause non erano chiare. 

L’incendio sembrava essere partito da due auto, una Renault Scenic e una Peugeot 307, distanti l’una dall’altra, e aveva coinvolto altre tre vetture.

ULTIME NEWS