Pubblicato il

''Donne a confronto''

''Donne a confronto''

Mostra di pittura organizzata dalla galleria inQuadro a cura di Ilva Marchizza. Vernissage venerdì alle 17 in Sala Ruspoli. «Come l’universo femminile viene visto e sentito con punte liriche diverse da pittrici e pittori»

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – Il 25 alle 17 in Sala Ruspoli vernissage della mostra ‘’Donne a confronto’’ che rappresenta come la donna, l’universo femminile, viene sentito e interpretato da pittrici e pittori, organizzata dalla galleria inQuadro a cura di Ilva Marchizzi. «L’idea da cui nasce questo evento – dice la Marchizzi – trae origine dal confronto delle modalità d’arte con le quali gli uomini e le donne trasportano e fanno esprimere la donna sulla tela.  E’ il fatto che la donna è in sé per sè, come viene vista e sentita dall’uomo e come viene vista dalla donna, perché comunque sono due sentire diversi. E’ interessante vedere confrontare tendenze ed espressioni delle diverse sensibilità che comunque appartengono ai due sessi». Il tema ha coinvolto intensamente gli artisti che hanno voluto partecipare a questa collettiva/evento, quarantadue tra pittrici e pittori al’incirca equamente distribuiti che hanno aderito, misurandosi con varie tecniche e modelli espressivi dell’arte pittorica. «E’ uscita fuori – dice la Marchizza – una realtà interessante. Da quel che ho potuto vedere  il pittore ha espresso nelle tele la parte dell’anima della donna, invece  la pittrice la ha rappresentata nelle difficoltà e le problematiche del quotidiano». Si potranno ammirare spunti lirici di grande intensità, rimarcando le differenze che appariranno evidenti tra i diversi modi di sentire. Momenti di poesia e di prosa saranno recitati dall’attrice di teatro Francesca Debrì. Il duo jazz  con Stefano Marzolla al contrabasso e Francesco Venecrucci  al pianoforte animerà la serata. Ci  sarà poi un’esposizione di costumi rinascimentali  realizzati su modelli originali da Giuliana Mancini costumista dell’associazione  ‘‘Baronia di Cerveteri gruppo danza  antica’’, che li ha messi a disposizione. 

ULTIME NEWS