Pubblicato il

Santa Marinella punta a diventare ''Small city''

Santa Marinella punta a diventare ''Small city''

Presentato in Comune il progetto ideato ed elaborato dall’assessore al Commercio Marongiu e dal consigliere Passerini grazie al bando regionale ‘‘Reti d’Impresa’’. Più di 40 esercenti del centro aderiscono ad un sistema integrato più attrattivo e più competitivo

SANTA MARINELLA – E’ stato presentato ieri in Comune, grazie al bando regionale ‘‘Reti d’Impresa’’, il progetto “Small City”, ideato ed elaborato dall’assessore al Commercio Roberto Marongiu con la collaborazione del consigliere Andrea Passerini. Il progetto, che ha un valore di oltre 300mila euro e che ha visto l’adesione di più di 40 esercenti, mira a sperimentare nel contesto del centro storico, un sistema integrato di soluzioni per rendere più attrattive e competitive le attività commerciali e, allo stesso tempo, far percepire ai residenti e ai visitatori l’unicità di un luogo dove esaltare il concetto di vivibilità, declinato nella fruizione dei vari servizi di tipo informativo, ricreativo, ambientale e commerciale e negli aspetti legati alla socializzazione. Sono previsti, tra gli altri, interventi di manutenzione, elementi di arredo urbano, miglioramenti nell’accessibilità all’area, azioni di animazione territoriale, marketing di rete ed iniziative promozionali, innovazioni tecnologiche per la comunicazione e la sicurezza, politiche ambientali e di sostenibilità energetica. Il progetto prevede anche la configurazione di quattro “Isole di Socializzazione” sulla Statale Aurelia, una iniziativa duplicabile in futuro in altre zone, finalizzata a facilitare le relazioni interpersonali e consolidare il legame fra le attività commerciali e i loro clienti. «Vorrei esprimere il mio personale plauso per il lavoro svolto in questi mesi dall’assessore Marongiu – dichiara Passerini – perché ha saputo coinvolgere i commercianti e proporre un quadro sistemico di interventi che renderanno più godibile la presenza e l’acquisto nel centro storico. Mi auguro vivamente che lo sforzo venga premiato con il finanziamento regionale e sono contento di aver dato il mio contributo integrando il progetto con le azioni tese alla brandizzazione e all’animazione e con l’innovativa tecnologia Apa cioè l’abbattimento dell’inquinamento atmosferico, un rivoluzionario servizio che intende sperimentare, per la prima volta in Italia in maniera estesa e continuativa, la purificazione dell’aria outdoor in un centro storico, precisamente a Piazza Civitavecchia e in un tratto di cento metri dell’Aurelia, con otto dispositivi in grado di abbattere, con altissima efficacia, gran parte degli inquinanti presenti o immessi in atmosfera». «E’ doveroso sottolineare come il progetto Small City – conclude Passerini – recependo un indirizzo del consigliere Minghella, contempli la possibilità di essere duplicato, nelle sue soluzioni operative e manageriali, in altre aree commerciali di Santa Marinella, quali sono le zone “Gatta” e “Maiorca”, il centro commerciale Valdambrini e il centro della frazione di Santa Severa».

ULTIME NEWS