Pubblicato il

Accordo Comune-porto: Cozzolino confida nel nuovo presidente

Accordo Comune-porto: Cozzolino confida nel nuovo presidente

CIVITAVECCHIA – «Quest’opera, finanziata interamente da privati, insieme al Welcome Center a largo della Pace e gli investimenti previsti nel piano di valorizzazione del patrimonio immobiliare, dovranno portare Civitavecchia ad offrire un’accoglienza migliore a chi sbarca in Italia e far partire il loro soggiorno con il piede giusto».

Così il sindaco Antonio Cozzolino descrive l’avvio dei lavori di realizzazione del Terminal crocieristico 12 Bis Nord all’interno del porto. Il cantiere, della durata di quindici mesi, è stato aperto ufficialmente ieri mattina, alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e del presidente ‘‘in pectore’’ dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale Francesco Maria Di Majo. Una struttura finanziata al 100% dal privato, in particolare Roma Cruise Terminal, con l’obiettivo di accogliere in modo migliore i milioni di croceristi che ogni anno sbarcano in città. «L’occasione è stata anche utile per presentare il quasi presidente dell’Autorità Portuale, l’avvocato Di Majo – ha spiegato Cozzolino – con lui ho già parlato e devo dire che sembra esserci sintonia su cosa fare per coniugare al meglio le esigenze del porto con quelle della città. Mi auspico che questa collaborazione sia fattiva, a partire dall’onorare l’accordo che il porto ha sottoscritto con la città con un protocollo firmato nel 2015 e che fino ad oggi il porto non ha rispettato. Motivo che mi ha spinto a protocollare formale diffida. Sono sicuro che l’avvocato Di Majo terrà fede nel rispetto della continuità amministrativa agli impegni presi prima di lui da chi lo ha preceduto».

ULTIME NEWS