Pubblicato il

Volontari ad Amatrice: consegnati i kit acquistati con la solidarietà del territorio

Volontari ad Amatrice: consegnati i kit acquistati con la solidarietà del territorio

CIVITAVECCHIA – Sono partiti questa mattina i volontari della Protezione Civile del Centro operativo intercomunale, coordinati dal risk manager Valentino Arillo, per raggiungere Amatrice. Come richiesto dall’amministrazione del comune colpito dal terremoto a fine agosto, sono stati consegnati oggi i 100 kit letti, con cuscini, lenzuola, materassi, reti e piumini, acquistati con parte dei fondi raccolti dal tavolo “Uniti per Amatrice” e “Artisti per Amatrice”. Spazio poi ad un momento comunitario a tavola (nella foto) insieme all’ispettore dei Vigili del fuoco Renzo Di Cintio che segnalò al coordinatore dell’unità di crisi il disagio della famiglia Massacci, azienda agricola della frazione di Sant’Angelo, a cui gli “Artisti per Amatrice” hanno donato una nuova stalla ed un nuovo pollaio. 

Sul posto oggi sedici volontari del Coi di Civitavecchia. Ma l’impegno della Protezione civile non finisce qui. Ogni finesettimana i volontari di Allumiere sono impegnati nella frazione di Saletta, mentre quelli di Tolfa e Civitavecchia con 15 unità stanno costruendo stalle e pollai in legno ai contadini delle frazioni di Amatrice. “Stiamo dando concretezza – ha commentato Arillo – agli aiuti che le comunità del comprensorio hanno donato partecipando economicamente alle varie iniziative”.

Intanto questa mattina è tornato a riunirsi il tavolo interistituzionale coordinato dall’avvocato Vincenzo Cacciaglia. Tavolo che finora, insieme ad Artisti per Amatrice, ha raccolto oltre 50mila euro. “Abbiamo raggiunto un risultato importante – ha commentato Cacciaglia – nelle prossime settimane valuteremo ulteriori richieste provenienti da altri comuni colpiti dal terremoto. La strada intrapresa è quella giusta, con un impegno che si è tradotto in aiuto concreto. Avevamo detto di non farci prendere dall’emotività del momento, e così abbiamo fatto, programmando interventi e dando vita ad un importante tavolo permanente”. Il prossimo appuntamento conla solidarietà è per venerdì, con una cena di beneficenza organizzata da diverse associazioni, tra cui Lions, Rotary e Fidapa, all’istituto alberghiero dell’IIS Viale Adige.    

Manuela Busnengo

 

ULTIME NEWS