Pubblicato il

Anguillara, Bianchini (Pd): "Scuole e strade nel caos"

ANGUILLARA SABAZIA – “Plessi e scolastici e strade nel caos». Questa la denuncia che arriva da Silvio Bianchini (Pd) in seguito ad alcune segnalazioni.
«Molte le lamentele arrivatemi dai cittadini e personale della scuola- afferma Bianchini – il plesso Monte le Forche ha porta di uscita piazzale pulmini rotta da un mese; i bambini per entrare e uscire utilizzano accesso tramite un aula, con inevitabile problema di renderla inagibile per il freddo e devono stare con felpe e giacconi all’interno della classe. Nel plesso Stazione le aule primo piano hanno termosifoni non funzionano con inevitabile temperatura glaciale. La scuola sta scrivendo da settimane perche si intervenga ma il muro di gomma è impressiomante. Nel plesso Via Verdi è stato riscontrato un mal funzionamento grondaie per mancata pulizia, particolarmente quella di ingresso che rende impraticabile accesso quando piove. Una sistemazione controsoffitto (assente) al primo piano.
Ma nel bilancio di previsione approvato prima della fine mandato, avevamo inserito fondi per la manutenzione ma ad oggi dove sono finiti?».
«Per quanto riguarda le strade – continua Bianchini –  fortunatamente dopo 6 mesi i 100 mila euro che abbiamo lasciato per la pavimentazione stradale, sono riusciti ad appaltarli per via Anguillarese (spero anche via Residenza Claudia visto che era prevista nel progetto lasciato in eredità) dopo che ne hanno sprecati decine di migliaia con i rattoppi (fatti male) decisi dal Consigliere delle buche. Nel prossimo comunicato risponderò all’Assessore al Bilancio su quanto postato in merito alla delibera di variazione di bilancio, visto che dal consiglio comunale del 25 novembre non mi ha ancora risposto ufficialmente».

ULTIME NEWS