Pubblicato il

Giampaolo Scacchi: nuovo accesso svincolo autostradale Civitavecchia Sud

L'opera inizierà a gennaio e durerà un anno: cambierà il volto della zona costiera, soddisfatti il sindaco De Sio e l'assessore

L'opera inizierà a gennaio e durerà un anno: cambierà il volto della zona costiera, soddisfatti il sindaco De Sio e l'assessore

UN BIGLIETTO da visita, per svolgere bene la sua funzione, deve essere accattivante. E così l’ingresso di una città deve attirare il visitatore. Per farlo, e allo stesso tempo recuperare una zona degradata della città, è in corso, da parte del Pincio, la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di riqualificazione dell’accesso sud di Civitavecchia. Un intervento radicale (tre milioni e mezzo di euro finanziati con fondi Docup, tramite la Regione Lazio) sul tratto della Statale Aurelia che va dal ponte sul fiume Marangone (in prossimità dello svincolo autostradale Civitavecchia Sud) al primo ingresso al quartiere Campo dell’Oro che è stato presentato ieri dal sindaco Alessio De Sio e dall’assessore allo Sviluppo Giampaolo Scacchi.

«In questo modo – ha detto il sindaco – il Comune intende valorizzare il tratto costiero dell’Aurelia costituendo la porta principale della città, ed in particolare al porticciolo turistico Riva di Traiano e ai quartieri di San Gordiano, Boccelle e Campo dell’ Oro». Il progetto, redatto dagli ingegneri Passeri e Porchetti, comprende l’ adeguamento della viabilità, attraverso la ridefinizione e la messa in sicurezza degli incroci e degli accessi attuali; la riqualificazione e recupero vegetazionale delle aree residue adiacenti all’Aurelia; un nuovo sistema di illuminazione; aree di sosta attrezzate per i pullman, percorsi pedonali e ciclabili, situazioni puntuali di valorizzazione della fruizione visiva ed ambientale della costa (passeggiata dell’Ideale e di Grotta Aurelia, accesso al quartiere di S Gordiano, recupero dell’area della Medusa) rifacimento ed ampliamento di due tratti fognari. Tutto il percorso sarà caratterizzato da una nuova pavimentazione, le murature adiacenti all’intervento verranno trattate con materiali e colori particolari e verrà posta in opera una balaustra di tipo unico lungo l’intero tratto di intervento. La parte della statale Aurelia interessata dal progetto viene valorizzata con marciapiedi, aiuole e alberi ad alto fusto. La Statale è stata inoltre ridisegnata e, al posto della discontinua larghezza variabile di oggi, si avrà una carreggiata con larghezza costante di 8 metri, con marciapiedi su entrambi i lati e una percorribilità pedonale sicura. Verrà inoltre valorizzato il tratto del muro di contenimento della sede ferroviaria, posto allo svincolo di Campo dell’Oro, con una finitura “a roccia”. «E’ un intervento – ha spiegato Scacchi – che va a completare le opere infrastrutturali previste per il miglioramento della viabilità. E, stavolta, anche della vivibilità dei quartieri interessati».

ULTIME NEWS