Pubblicato il

Presunti maltrattamenti sugli alunni

Presunti maltrattamenti sugli alunni

I genitori di una ventina di bambini denunciano una collaboratrice scolastica. Per le famiglie lividi sulle braccia, strattoni e offese razziste verso i minori

LADISPOLI – Presunti maltrattamenti all’interno di una scuola diLadispoli.
Giunge la conferma infatti della denuncia per maltrattamenti sporta da una ventina di famiglie di Ladispoli nei confronti di una collaboratrice Ata del plesso scolastico Giovanni Paolo II, scuola dell’infanzia e primaria sita in via Sironi e adiacente alla Biblioteca comunale di Ladispoli. 
A quanto dicono i genitori alcuni bambini sarebbero tornati a casa con alcuni lividi sulle braccia e avrebbero raccontato di essere stati strattonati dalla bidella. La denuncia riguarderebbe anche una frase razzista rivolta ad un bambino di colore.
Per ora, però, l’indagine interna voluta dal Preside Riccardo Agresti non ha portato nessuna conferma in tal senso. 
Nessuno ha visto o sentito nulla di ciò che denunciano i genitori. 
La collaboratrice scolastica ha sporto una contro-denuncia nei confronti di alcuni genitori. 
I carabinieri in questi giorni stanno interrogando il personale della scuola per verificare la veridicità o meno dell’accusa.
Al momento, quindi, non sussistono testimonianze contro la collaboratrice scolastica. Niente prove al momento, solo la testimonianza dei bambini e una denuncia. Si vedrà quindi nei prossimi giorni a quali conclusioni giungeranno le indagini dell’arma dei carabinieri.

ULTIME NEWS