Pubblicato il

Bracciano, la Diocesi sotto i riflettori dell’Eurispes

BRACCIANO – La Diocesi di Civita Castellana sotto i riflettori dell’Eurispes, l’istituto di ricerca italiana. Verranno presentati mercoledì 14 dicembre alle 17 a Nepi all’Auditorium Monsignor Doebbing, i risultati dell’inchiesta socio-economica religiosa condotta sul campo. E’ lo stesso vescovo Romano Rossi in una lettera di invito ai confratelli a spiegarne gli obiettivi.  «Rispettando pienamente le scadenze che ci eravamo preposti – scrive il vescovo- siamo in grado di presentare all’intera comunità diocesana, i risultati dell’inchiesta realizzata in collaborazione con l’Eurispes nella primavera scorsa, nel quadro del Giubileo straordinario dell’Anno della Misericordia, per individuare le emergenze prioritarie che riguardano la vita del nostro popolo. Questa analisi, portata a termine grazie al concreto contributo della Regione Lazio – aggiunge Rossi – ci permetterà di affrontare le sfide pastorali dei prossimi anni e di mettere a fuoco, almeno, alcuni dei principali bisogni del tessuto sociale in cui siamo inseriti». Articolato il programma dell’incontro. In apertura si parlerà del tema “La Chiesa dalla parte dei poveri nella Tuscia, dal Medioevo ad oggi: Istituzioni e strutture” con gli interventi del professor professor Claudio Canonici , direttore ISRR “Alberto Trocchi”, del dottor Abbondio Zuppante, direttore museo diocesano di Orte e del dottor Augusto Ciarrocchi, scrittore e pubblicista. Segue alle 18 la presentazione dei risultati dell’indagine socio – economica e religiosa sulla diocesi a cura del professor Gian Maria Fara, presidente dell’Eurispes. La ricerca, pubblicata per l’occasione, verrà consegnata in omaggio a tutti i partecipanti.(G.V.)

ULTIME NEWS