Pubblicato il

Gatti avvelenati, appello accorato di una allumierasca

Gatti avvelenati, appello accorato di una allumierasca

La donna ha sporto regolare denuncia

ALLUMIERE – Su facebook sta facendo discutere l’appello accorato di una signora la quale denuncia che spesso trova i suoi amati gatti avvelenati. «Mi dicono che l’asino sia per tutti gli allumieraschi non solo sacro, ma anche il simbolo di Allumiere. Io amo tutti gli animali in particolare i gatti e anche nella mia casa allumierasca mi circondo della loro compagnia: sono tutti cuccioli e adulti vaccinati e curati in ogni senso, non danno alcun fastidio e sono esseri viventi molto affettuosi e di una dolcezza infinita. È capitato piu’ volte che mi vengano uccisi». La signora ha sporto regolare denuncia per l’avvelenamento dell’ultimo cucciolo ucciso per avvelenamento: «Una denuncia verso ignoti verrà seguita da grandissima attenzione. Essere civili è un dovere e rispettare ogni essere vivente pure. I responsabili dovrebbero vergognarsi e smetterla o sperare di non essere mai individuati. Ci penseranno le forze dell’ordine ed, eventualmente, i miei avvocati». In tanti ad Allumiere si sono affiancati alla signora visto che negli ultimi anni si stanno susseguendo casi di avvelenamento di cani e di gatti: «È veramente una jattura questa situazione – scrivono alcuni residenti – molto spesso vengono avvelenati i gatti e molti cani sono morti». (Ro. Mos.)

ULTIME NEWS