Pubblicato il

Vendute 220 stelle di Natale

Vendute 220 stelle di Natale

Grande successo dell’iniziativa a favore dei malati di leucemia

S. MARINELLA – Grande successo all’iniziativa lanciata dall’Ail nazionale a favore dei malati di leucemia, che in occasione delle festività natalizie, hanno allestito dei banchetti in tutto il comprensorio per finanziare la ricerca scientifica per realizzare nuovi protocolli di cura sempre più mirati ed efficaci. Nello scorso fine settimana, cinque volontari di Santa Marinella, soci dell’associazione italiana contro le leucemie, hanno partecipato all’evento istituito dall’associazione nazionale, denominata “Ogni malato di leucemia ha la sua buona stella”, istituendo un banchetto dove, con un piccolo contributo, hanno venduto 220 stelle di Natale ai residenti e ai turisti, riuscendo a portare nelle case dei santamarinellese il fiore caratteristico di questo periodo. «Il grande cuore dei santamarinellesi ci ha consentito di cedere tutte le stelle di Natale che ci erano state consegnate da Roma – dicono i volontari Ail di Santa Marinella – siamo enormemente soddisfatti di questo risultato perché abbiamo dato un piccolo contributo per combattere questa terribile malattia”. “Quando alzi gli occhi al cielo i tuoi desideri possono fare dei viaggi lunghissimi alla ricerca di una stella all’orizzonte a cui rimanere appesi, in attesa di diventare realtà – scrive in un volantino l’Ail – per i nostri malati a Natale ci sono delle stelle che possono fare miracoli e sono le “stelle” dell’Ail. Tutto cominciò nel 1985 grazie ad un’intuizione della presidente Ail di Reggio Calabria che ha cominciato a vendere le prime 500 Stelle di Natale per acquistare dei macchinari».

ULTIME NEWS