Pubblicato il

Aec, i sindacati: "L'assessore convochi le parti sociali"

Aec, i sindacati: "L'assessore convochi le parti sociali"

Nunzi, Cgil fp, Zeppa, Usb pi, e Paesani, Ugl: "Non consentiamo alla Lucernoni, di assoggettare l’assistenza alla logica del ribasso"  

CIVITAVECCHIA – “L’Assessore convochi immediatamente le parti sociali”.

È la risposta di Nunzi, Cgil fp, Zeppa, Usb pi, e Paesani, Ugl alle dichiarazioni dei giorni scorsi del vice sindaco Daniela Lucernoni.

“Ci illumini sulla – proseguono – differenza di costo, su quanto il Comune risparmia, di quanti euro è composto l’altare su cui si sacrifica la continuità assistenziale di cui quella particolare utenza abbisogna. In assenza di convocazione urgente,  sarà inevitabile un inasprimento della vertenza».

Dai sindacati spiegano che la cifra che sarebbe spettata alle assistenti era di 140 nette a persona per un totale di ore 18 divisi in nove giorni e che la comunicazione è arrivata solamente tre giorni prima.

«Non consentiamo  – concludono – alla Lucernoni, di assoggettare l’assistenza alla logica del ribasso”.

Ilenia Polsinelli

ULTIME NEWS