Pubblicato il

Capodanno a Fiumicino con Paolo Belli e la sua Big Band

Capodanno a Fiumicino con Paolo Belli e la sua Big Band

Fiumicino. La darsena si riempirà di suoni e di colori. Dodici musicisti sul palco, un richiamo anche per i romani. Non un semplice concerto ma un vero e proprio show per festeggiare l’arrivo del nuovo anno

FIUMICINO – Capodanno in Darsena con Paolo Belli e la sua Big Band. È questa la grande novità che chiude il 2016 a Fiumicino. Non un semplice concerto ma un vero e proprio show condito dallo stile inimitabile ed inconfondibile di Paolo, fatto di swing travolgente e tanto divertimento. Lo spettacolo di Paolo Belli & Big Band è infatti un mix vincente fatto di musica e gag esilaranti che coinvolgono i suoi musicisti sul palco ma anche il pubblico presente in piazza. In scaletta, sono proposti alcuni tra i più grandi successi discografici di Paolo Belli, da ‘Ladri di Biciclette’, ‘Dr Jazz & Mr Funk’, ‘Sotto questo sole’. Non mancano inoltre gli omaggi ad alcuni maestri che hanno influenzato la sua carriera come Enzo Jannacci e Renato Carosone. Dalle ore 22.00 si attenderà lo scoccare della mezzanotte a ritmo di musica in Darsena a Fiumicino, Largo Gianfranco Bozzetto.
Sul palco insieme a Paolo Belli la Big Band che da sempre lo accompagna in tv, a teatro e nei concerti di piazza in tutta Italia e all’estero composta da 12 musicisti: Gaetano Puzzutiello (basso e contrabbasso), Mauro Parma (batteria e piccole percussioni), Giuseppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre), Enzo Proietti (tastiere), Nicola Bertoncin (tromba), Davide Ghidoni (tromba), Gabriele Costantini (sax), Marco Postacchini (sax), Daniele Bocchini (trombone), Pierluigi Bastioli (trombone), Stefania Caracciolo (cori). “Siamo davvero felici che un grande nome italiano della musica e dello spettacolo abbia scelto Fiumicino per trascorrere con la sua Big Band il Capodanno insieme a noi – dichiara il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. – 
Mi auguro che siano in tanti a partecipare a questo evento che richiamerà anche tanti appassionati da Roma e dai comuni limitrofi. Fiumicino vuole continuare a essere un luogo aperto e accogliente. E investire nella cultura significa arricchire l’anima del territorio. Ma vuol dire anche – conclude Montino – offrire una forte spinta economica”.
“Il mare, la musica, la gioia e la gente sono un mix vincente per fare festa e a Fiumicino la notte del 31 ci saranno tutti questi elementi –afferma Paolo Belli. – Non vedo l’ora che arrivi la notte di Capodanno per festeggiare tutti assieme”. «Sarà bello festeggiare in piazza il 31 dicembre l’anno nuovo in compagnia di uno degli artisti più conosciuti e apprezzati della musica italiana – ha detto l’assessore Arcangela Galluzzo – Ci sarà da divertirsi. Il concerto sarà gratuito.

ULTIME NEWS