Pubblicato il

Bando per l'utilizzo di un locale comunale

Bando per l'utilizzo di un locale comunale

Presentazione delle domande entro il 26 gennaio 2017. L’assessore Croci: «Uno spazio che verrà finalmente valorizzato»

CERVETERI – Pubblicato un nuovo bando del comune per l’utilizzo di uno spazio pubblico nel centro storico. Ad annunciarlo è l’assessore allo Sviluppo sostenibile  Lorenzo Croci che dice: «Il bando  è  rivolto a tutte le associazioni iscritte agli albi delle consulte comunali per la realizzazione di attività all’interno di un locale storico, oggi inutilizzato, situato proprio nel cuore del centro storico, in via Agyllina 18. Si tratta infatti del locale dove per lunghi anni occupato dalla macelleria, ormai ricordo storico,  che è uno spazio che appartiene ai cittadini e che attende soltanto di essere valorizzato e messo a disposizione delle attività culturali, artigianali e della promozione dei prodotti tipici di Cerveteri. Allo stato attuale l’immobile necessita di lavori di manutenzione e adeguamento degli impianti. In questi anni la nostra amministrazione comunale ha promosso molteplici iniziative per la valorizzazione degli spazi pubblici in collaborazione con le realtà associative locali. I risultati raccolti sono molto positivi, non soltanto ai fini della cura e del miglioramento degli spazi, ma anche e soprattutto per la promozione delle tante attività che l’universo associativo della nostra città propone ogni giorno. Il centro storico, in special modo, con le sue bellissime piazze, le fontane e il Museo archeologico è, e deve diventare sempre di più, uno dei principali fulcri per le attività turistiche e culturali dell’intero territorio». Il comune di Cerveteri assegnerà all’associazione vincitrice del bando in locazione questa unità immobiliare ad uso negozio/bottega di una superficie di circa 38 mq, rimanendo a carico dell’aggiudicatario i lavori di ripristino e di manutenzione ordinaria e straordinaria. I costi degli interventi di ristrutturazione sostenuti dall’aggiudicatario, invece, saranno scomputati dal canone locativo. I requisiti fissati dal Comune per la disamina delle proposte premierà, il progetto di utilizzo dell’immobile, l’esperienza dell’associazione e la proposta di gestione operativa dei locali. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 16 gennaio 2017, presso l’ufficio del protocollo.

ULTIME NEWS