Pubblicato il

Lite tra amici finisce a coltellate

Lite tra amici finisce a coltellate

È accaduto domenica in zona Faro: due cittadini extracomunitari hanno litigato all’interno di un appartamento. Qualcuno ha chiamato il 113: sul posto è intervenuta la Polizia che ha sequestrato un grosso coltello da cucina. Gli agenti del commissariato hanno denunciato l’aggressore. Il ferito è stato prontamente soccorso

CIVITAVECCHIA – Una lite tra amici, che solo per un caso non ha avuto conseguenze drammatiche. L’ennesimo episodio accaduto in una palazzina di via Don Milani, stando al racconto di alcuni vicini, dove i rapporti tra due cittadini extracomunitari a quanto pare  sono difficili da tempo e nel corso degli anni non sono mancate scene di violenza che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. 
Domenica il litigio avrebbe potuto portare a qualche cosa di diverso, di più grave, se non fosse intervenuta la Polizia a sedare gli animi. Ad accorgersi del problema alcuni residenti della zona, che infastiditi dalle urla provenienti dal solito appartamento, hanno contattato il 113, chiedendo un intervento.
 In pochi minuti gli agenti del commissariato di viale della Vittoria, diretto dal dottor Giovanni Lucchesi, hanno raggiunto via Don Milani e una volta all’interno dell’appartamento segnalato hanno notato sul pavimento una quantità abbondante di sangue. 
La ricostruzione dei fatti è stata semplice: due extracomunitari sulla trentina hanno litigato e uno dei due è stato ferito all’avambraccio da una coltellata. I poliziotti hanno quindi sequestrato un grosso coltello da cucina, provvedendo a denunciare a piede libero l’aggressore.  L’altro extracomunitario, quello più giovane, è stato soccorso e medicato a causa della ferita riportata. 

ULTIME NEWS