Pubblicato il

Nuova farmacia alla stazione: c'è l'ok del Consiglio

Nuova farmacia alla stazione: c'è l'ok del Consiglio

Per le altre previste dalla ricognizione si dovrà attendere. Floccari: "Non vogliamo affossare il settore" 

CIVITAVECCHIA – Il consiglio comunale ha dato il via libera alla nuova farmacia comunale alla stazione ferroviaria. Si tratta del primo nuovo servizio che andrà nel pacchetto della NewCo, una volta attiva ed operativa. Lunedì sera i consiglieri hanno avuto modo di discutere sulla proposta presentata dal sindaco Cozzolino, per chiedere alla Regione l’autorizzazione e poter esercitare il diritto di prelazione sul locale fino al 2022. Diverse le questioni sollevate. A partire dal locale individuato, per il quale verrà corrisposto un affitto a Centostazioni. Il capogruppo della Svolta Grasso ha chiesto infatti se si fosse valutata un’ipotesi alternativa, all’interno dell’accordo sulla Variante 31. «La soluzione trovata è la migliore – ha però confermato il consigliere M5S Fulvio Floccari – sia in termini economici che di posizione strategica del locale, accanto al sottopasso lato mare, già con utilizzo commerciale. Abbiamo ottenuto lo storno dall’affitto delle spese per gli interventi onerosi di avvio della farmacia e evitato obblighi sul fatturato». È stato poi il presidente del consiglio Alessandra Riccetti a chiedere, al di là dell’apertura di questa farmacia extra pianta organica, fosse possibile anche chiedere l’apetura di un’altra, sempre comunale, in base alla revisione della pianta organica sul criterio demografico. Una farmacia ‘‘dovuta’’, proprio per l’incremento demografico, che potrebbe un domani magari essere venduta per incrementare le casse. «Non è una nostra volontà politica attuale – ha confermato però Floccari – non vogliamo devastare il mercato farmaceutico cittadino. Ne apriremo altre, in seguito, ma non tutte insieme in poco tempo». Intanto il Comune sta completando l’iter per il ricollocamento della farmacia di via dei Colli, che sarà trasferita in viale Togliatti, e sta valutando l’ipotesi di spostare anche quella di piazza Calamatta, probabilmente a corso Marconi. 

ULTIME NEWS