Pubblicato il

Un tugurio per sei persone

Un tugurio per sei persone

Disposta un'ordinanza di sgombero per motivi igienico-sanitari: vivevano in appena 43 mq

CERVETERI – Vivevano in sei persone, tra le quali un minore, in un piccolo appartamento di appena 43 mq, in via Adria a Cerenova. Per questo motivo il comune ha emesso un’ordinanza di sgombero decretandone l’inagibilità. 
Si legge testualmente nell’ordinanza: «Considerato che l’alloggiamento di sei persone nell’appartamento in questione, in considerazione delle dimensioni dello stesso, determina una situazione di sovraffollamento per l’appartamento stesso ed è possibile causa di problematiche e connessi rischi igienico-sanitari sia per gli occupanti sia per il condominio ove lo stesso è ricompreso», si ordina «lo sgombero delle persone che vi dimorano in eccedenza al numero di quattro unità». 
La vicenda inizia nella primavera scorsa quando l’amministratrice del condominio al quale appartiene l’appartamento, ha presentato un esposto alla Polizia locale per segnalare la situazione. Così, la Polizia locale, unitamente ai carabinieri della Stazione dI Cerenova, hanno effettuato un sopralluogo dal quale è emerso che nella casa con solo angolo cottura, camera, cameretta e bagno vi abitavano sei persone facenti parte del nucleo familiare di una coppia di rumeni. L’abitazione, di proprietà di una signora romana, era occupata dalla famigliola col consenso della proprietaria in attesa della stipula del contratto di locazione. Facendo seguito al comma 2 dell’art 57 del regolamento edilizio comunale che stabilisce i “Requisiti minimi dei locali e degli alloggi”, in coerenza con l’art. 2  del DM Sanità del 5 luglio 1975, che contiene le norme relative al rapporto tra la superficie dell’alloggio e suoi abitanti, si è stabilito che l’appartamento non poteva essere occupato da più di 4 persone. E quindi scattata l’ordinanza di sgombero parziale per le due ulteriori persone.

Giu. Ol.
 

ULTIME NEWS