Pubblicato il

Amministrative a Ladispoli: Pierini fa un passo avanti

Continua l’estenuante percorso del Pd verso l'appuntamento elettorale di primavera. L’invito di Fantozzi all’assessore ai lavori pubblici ad uscire dai soliti schemi

Continua l’estenuante percorso del Pd verso l'appuntamento elettorale di primavera. L’invito di Fantozzi all’assessore ai lavori pubblici ad uscire dai soliti schemi

di FABIO PAPARELLA

LADISPOLI – Finite le feste ricomincia l’estenuante cammino della coalizione di centro-sinistra verso le Amministrative 2017. 
La settimana scorsa, dopo la candidatura dell’avvocato Siro Bargiacchi, l’uscita pubblica dell’assessore ai lavori pubblici Marco Pierini ha segnato ufficialmente la sua discesa in campo e tracciato un solco nel quale si inserisce ora Francesco Fantozzi. 
Quest’ultimo, ex democristiano, assessore dal 1985 al 1990 proprio della giunta Bargiacchi, caratterizzata dall’alleanza tra Dc e Pci, è stato uno degli uomini decisivi per la vittoria del centrosinistra guidato dal sindaco Paliotta nel 2012 e padre putativo della Lista Ladispoli Città.
Il suo invito a Marco Pierini è quello di insistere sulla strada dell’autonomia politica «al di fuori dei soliti schemi».
Proprio Pierini aveva parlato nel suo intervento dell’obiettivo di «creare un ambiente depurato dalle solite schermaglie politiche sterili e ormai classiche nel nostro paese».
La possibile, brutale, traduzione di queste parole potrebbe consistere nello scaricare il partito democratico e raccogliere contributi programmatici e personale politico, un po’ al suo interno e molto al di fuori, per una proposta “civica” e “moderata” (secondo gli stessi aggettivi utilizzati da Fantozzi).
Naturalmente ancora nessuno si espone in maniera definitiva. 
Grande attenzione per la direzione provinciale  che si è tenuta ieri sera a Guidonia e ha dovuto affrontare affrontare proprio il tema delle amministrative e il nodo delle primarie. 
Una volta definito un regolamento in maniera chiara sarà più agevole confrontarsi con le altre forze politiche. 
Da parte del circolo del partito democratico di Ladispoli nessuna replica diretta alle parole di Fantozzi, che qualcuno all’interno della coalizione ha letto come una porta in faccia al PD. 
«Domani sera alle 21 avevo già convocato una riunione con le forze politiche e civiche facenti parte della coalizione uscita dalle elezioni del 2012”, ha comunicato il segretario del Partito Democratico Andrea Zonetti. 
«Su quel tavolo parleremo dei presupposti programmatici su cui basare una nuova coalizione e sulle procedure da seguire per la designazione del candidato sindaco», ha spiegato. 
«Come è noto, il partito democratico di Ladispoli si presenta alla discussione con un proprio contributo programmatico e con una rosa di nomi di propri esponenti che hanno dato la disponibilità alla candidatura a sindaco, tra i quali c’è Marco Pierini. 
Concorderemo con le altre forze politiche e civiche le giuste strategie e le procedure per la candidatura a sindaco, ricordando anche lo strumento delle primarie di coalizione».

ULTIME NEWS