Pubblicato il

Scuole al freddo

Problemi e disagi in alcuni plessi, ordinanza di chiusura per la scuola a Borgo San Martino. Nonostante i pubblicizzati controlli degli impianti di riscaldamento e le rassicurazioni che tutto funzionava perfettamente. Il sindaco Pascucci chiede scusa e aspetta la relazione dell’ufficio tecnico   

Problemi e disagi in alcuni plessi, ordinanza di chiusura per la scuola a Borgo San Martino. Nonostante i pubblicizzati controlli degli impianti di riscaldamento e le rassicurazioni che tutto funzionava perfettamente. Il sindaco Pascucci chiede scusa e aspetta la relazione dell’ufficio tecnico   

di TONI MORETTI

CERVETERI – Nel fine settimana, viste le condizioni meteo e le previsioni del tempo che non promettevano niente di buone sul fronte del freddo, è stata preoccupazione dell’amministrazione provvedere ad incaricare il personale addetto ad un controllo per verificare l’esistenza di eventuali problemi  nei caseggiati scolastici che avrebbero dovuto riaprire il 9 gennaio per la ripresa della normale attività. Sono state controllate le caldaie, gli impianti e le condutture dell’acqua , gli incaricati al controllo comunicano che è tutto a posto ed è lo stesso Giuseppe Zito, vicesindaco con delega ai LL.PP. ad assicurare il fatto sulla sua pagina facebook.  Ma il nove mattino non risulta essere tutto a posto. Le bassissime temperature hanno gelato le tubature impedendo al riscaldamento di accendersi nel plesso di Borgo S. Martino, e per questo  è stata emessa un’ordinanza di chiusura.  Disagi a  Cerenova , nella scuola di via Castel Giuliano. Qui l’impianto di riscaldamento è risultato perfettamente funzionante ma c’è stato un ritardo. nell’accensione  dovuto a una mancanza di energia elettrica che ha danneggiato il sistema di avvio automatico. Il sistema è ripartito alle 11 e l’attività scolastica è tornata alla normalità. Uno dei due impianti di riscaldamento è andato in blocco (l’altro ha funzionato dall’inizio) al plesso di via Marieni. L’intervento è stato effettuato e il problema risolto. Anche ai  I Terzi dal sopralluogo il sistema è risultato funzionante. Non è ancora chiaro il motivo del Non è ancora chiaro il motivo del disagio avvenuto ai terzi Il problema è stato però risolto e dalle ore 8 l’impianto della scuola è attivo. Il sindaco Pascucci dice in un comunicato: «Mi scuso ancora con i bambini delle scuole interessate dai problemi, con le famiglie e con tutto il personale. Con l’eccezione del plesso di Borgo San Martino, tutte le scuole sono in questo momento funzionanti e domani saranno in servizio. A breve vi faremo sapere novità su San Martino». Sui social, è ancora in corso una polemica dove sono messi in evidenza particolari, orari e mancanze delle strutture che hanno subito disagi oltre ai soliti commenti che la buttano in politica. Il più attivo il consigliere comunale Riccardo Ferri del PD che ha seguito l’evoluzione della giornata ora per ora e non ha risparmiato “ bacchettate” all’ amministrazione richiamandola ad una maggiore precisione e coerenza. 

ULTIME NEWS