Pubblicato il

Aumentano i controlli per chi non raccoglie le deiezioni canine o abbandona i rifiuti per strada

Aumentano i controlli per chi non raccoglie le deiezioni canine o abbandona i rifiuti per strada

Raccolta porta a porta: fino al 28 febbraio rimane in vigore il calendario attuale

CERVETERI – Nessuna variazione nel calendario di raccolta porta a porta nelle zone dove è già stato avviato il nuovo servizio: Cerveteri Alta, Marina di Cerveteri, Valcanneto e le zone di San Paolo e Procoio. Fino al 28 febbraio continuerà ad essere in vigore l’attuale calendario. Possibili modifiche ed integrazioni del servizio seguiranno la firma del contratto definitivo con la ATI che svolge il servizio, a seguito del pronunciamento del giudice sul ricorso presentato da due ditte che non si erano aggiudicate la gara d’appalto. Campagne di sensibilizzazione, nuovi servizi a disposizione del cittadino, ma anche controllo capillare del territorio affidato alle forze dell’ordine. Intanto prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale di rivoluzionare la gestione del decoro pubblico in città e nelle frazioni. Gli uomini e le donne della Polizia locale coadiuvati dalle Guardie Ambientali Ecozoofile e in collaborazione anche con le altre forze dell’ordine del territorio, hanno intensificato nel corso degli ultimi mesi le attività di pattugliamento finalizzate alla prevenzione e all’investigazione. Nelle ultime settimane, oltre ad una ulteriore intensificazione dei controlli, diretti in particolar modo verso i conduttori dei cani che non utilizzano la bustina e verso chi abbandona i rifiuti nelle aree pubbliche, l’amministrazione comunale ha affidato ai social network l’avvio di una nuova campagna per sensibilizzare la cittadinanza a raccogliere le deiezioni canine. «Ricordiamo – ha detto Elena Gubetti, assessora all’Ambiente – che per smaltire correttamente le deiezioni dei nostri cani nelle aree pubbliche, i cittadini devono servirsi degli appositi contenitori dedicati e dei cestini gettacarte. Nelle zone dove il porta a porta non è ancora arrivato, sono ancora disponibili i cassonetti stradali. Nelle proprie abitazioni, invece, le deiezioni possono essere conferite insieme ai rifiuti indifferenziabili (contenitore grigio) oppure, per chi già utilizza questo servizio, anche nel contenitore dedicato ai pannolini e ai pannoloni». Si ricorda inoltre che i conduttori dei cani che non raccolgono le deiezioni rischiano una sanzione di minimo 25 euro.

ULTIME NEWS