Pubblicato il

Carenza di sangue: l'Avis lancia l'appello

CIVITAVECCHIA – C’è carenza di sangue in nove regioni, a causa soprattutto del maltempo e dell’influenza. Lo afferma il Centro Nazionale Sangue, secondo cui devono mobilitarsi i donatori su tutto il territorio nazionale.
In totale, afferma il Centro, sono oltre 2600 le unità mancanti. La regione con le maggiori carenze è il Lazio ma situazioni critiche si registrano, secondo i dati aggiornati ad oggi, in Abruzzo, Toscana, Campania, Basilicata, Liguria, Umbria, Marche e Puglia.
A raccogliere l’emergenza, rilanciando l’appello sul territorio, è il presidente Avis locale Nicoletta Iacomelli. «Ogni anno poi, in questo periodo di gennaio, come ha ricordato anche Civis, unione di tutte le associazioni di donatori di sangue – ha spiegato –  si assiste al crollo delle donazioni. Civis stessa sottolinea come la carenza interessi non solo il Lazio e in particolare Roma, ma anche diverse altre regioni. Pertanto rivolgiamo l’invito anche a nuovi potenziali donatori, cittadini in buona salute , che non si sono mai affacciati alla donazione di sangue. Questo è il momento necessario, anche per aiutare un parente o un amico, ricoverati in ospedali di Roma e della provincia». 
L’Avis di Civitavecchia rassicura poi tutta la cittadinanza. «In collaborazione con il personale dell’Ao Simt Sfn dell’ospedale San Paolo  – ha aggiunto Iacomelli  – sono stati  garantiti fino ad oggi tutti gli interventi: nessun intervento è stato rinviato per carenza sangue, anche le assistenze su Roma per i nostri associati e concittadini sono state e verranno garantite ma sul sangue non vi è alcuna prenotazione o certezza – ha aggiunto – l’assegnazione  della sacca dipende dall’urgenza e dalla necessità di salvare una vita». 
«Vi aspettiamo tutte le mattine a partire dalle 8 – ha quindi concluso il presidente Iacomelli rivolgendosi ai donatori – presso il punto di raccolta al quarto piano dell’ospedale San Paolo». Per informarzoni chiamare al 076621280 e via mail [email protected]

Giuliana Satta

ULTIME NEWS