Pubblicato il

Scuole: i genitori chiedono le dimissioni della Perrone

Scuole: i genitori chiedono le dimissioni della Perrone

Il gruppo punta il dito sulla pentastellata: "Non è stata in grado di gestire la situazione". Resta chiusa la Flavioni e, dopo le polemiche, anche la media della Don Papacchini di San Gordiano i cui alunni saranno trasferiti in quella di Campo dell'Oro. Ok per la Manzi, i ragazzi entreranno alle 10

CIVITAVECCHIA – Proseguono i disagi nelle scuole cittadine a causa del gelo.

Nonostante le contromisure prese dal Comune nei giorni scorsi, in alcuni degli istituti sembra non esserci una soluzione definitiva. I genitori degli alunni della scuola media Don Papacchini di San Gordiano, stanchi di una situazione che sta diventando imbarazzante, chiedono le dimissioni dell’assessore Gioia Perrone.

“Non è stata – spiegano – in grado di gestire la situazione”.

Sembra che nella scuola ci siano problemi da lunedì con la caldaia e che ne sia stata ordinata una nuova che, però, deve ancora arrivare e intanto i genitori sono costretti a vivere una situazione paradossale.

“Tutte le mattine – proseguono – portiamo i bambini a scuola e poi ci chiamano per riprenderli”. Il gruppo lamenta le soluzioni tampone attuate da parte del Comune.

“Abbiamo parlato – aggiungono – con la dirigente chiedendo perché il Comune non chiuda la scuola per rispetto dei bambini e dei genitori”.

Sembra infatti che gli alunni siano costretti a seguire le lezioni indossando i piumini  e i genitori lamentano un Comune sordo e assente. “Perché – si chiedono –  non si riesce ad affrontare il problema in maniera seria? Per lunedì è prevista una nuova ondata di gelo, cosa si intende fare?”.

Dubbi legittimi e condivisi da alcuni genitori degli alunni della scuola media Calamatta della Don Milani dove, nonostante le rassicurazioni di Palazzo del Pincio, sembra che non sia cambiato poi molto.

Per i ragazzi oggi la campanella ha suonato regolarmente ma alcuni dei genitori, viste le esperienze dei giorni scorsi, non si sono fidati e hanno voluto indagare ulteriormente prima di lasciare i bambini a scuola. Sembra che abbiano appreso dal personale docente, e non, che il problema non era ancora stato risolto e, quindi, hanno riportato i figli a casa.  

I genitori alzano la voce, stanchi di essere condizionati da un Pincio incapace di programmare per tempo.

Intanto dall’amministrazione fanno nuovamente il punto della situazione annunciando che, dopo le polemiche, gli alunni della media di San Gordiano, di cui viene confermato il guasto alla caldaia, verranno trasferiti in quella di Campo dell’Oro. In attesa di perfezionare il trasferimento la scuola domani sarà chiusa. 

Alla Flavioni le temperature rimangono inferiori ai limiti di legge e quindi la scuola rimarrà chiusa anche domani, l’amministrazione informa che a breve verranno forniti aggiornamenti.

Per quanto riguarda la Manzi, invece, i tecnici di Città Metropolitana si sono messi al lavoro e domani gli alunni entreranno alle 10.

ULTIME NEWS