Pubblicato il

Saldi invernali, arriva il primo bilancio di Nunzi

Saldi invernali, arriva il primo bilancio di Nunzi

Il commissario Confcommercio Civitavecchia: "I dati rispecchiano più o meno quelli dell’anno scorso.Gli acquisti tengono rispetto al 2016,con qualche eccezione al ribasso"

CIVITAVECCHIA – “A dieci giorni dall’inizio dei saldi invernali si può tracciare un primo bilancio”.

Lo dichiara Tullio Nunzi, commissario Confcommercio Civitavecchia.

“I dati – prosegue – rispecchiano più o meno quelli dell’anno scorso.Gli acquisti tengono rispetto al 2016,con qualche eccezione al ribasso». 
Il motivo, secondo il commissario Confcommercio sarebbe il clima gelido che «ha avuto un effetto doppio: da un lato migliorare le vendite degli indumenti pesanti come sciarpe cappelli e giacche e cappotti – spiega – dall’altro però ha causato un movimento inferiore di gente, meno passeggio per le vie dello shopping”.

Ma Nunzi ha un ulteriore appunto da fare. “Certo – aggiunge – i saldi continuano ad essere un’opportunità per le imprese, ma non rilanciano l’economia cittadina. Per ottenere questo più impattante risultato bisogna fare sistema e dare ai negozi di vicinato la possibilità di una concorrenza con i vari centri commerciali”. 

Nunzi va a toccare poi il tasto dolente cittadino: “Parcheggi, decoro urbano, trasporti viabilità, pulizia, eventi gli elementi necessari per – conclude – il rilancio del commercio di vicinato”.

 

ULTIME NEWS