Pubblicato il

Una raccolta in versi tratti dall’Eneide

Una raccolta in versi tratti dall’Eneide

Nuova iniziativa editoriale del professor Luciano Pranzetti. Il lavoro è rivolto agli studenti del liceo e agli amanti della poesia classica

SANTA MARINELLA – Dopo il saggio “Dante-Virgilio, corrispondenze stilistiche” del 2012, il professor Luciano Pranzetti, col patrocinio editoriale del Centro Incontri Culturali, torna al poeta latino, con un lavoro indirizzato agli studenti liceali e a quanti coltivano, per studio, la poesia classica. Si tratta di una raccolta dei versi, dall’autore ritenuti i più espressivi, tratti dall’Eneide secondo l’ordine dei capitoli o libri. «Il lettore – dice Pranzetti – potrà, nella vasta catalogazione, trovare il verso descrittivo, quello intimistico e amoroso e, ancora, quello denso di idealità fino ad alcuni che, pur crudi nel contesto descrittivo, si pongono, per via dell’ispirazione poetica, su un piano di bellezza». Lo scopo, proposto dall’autore già nel titolo, è chiaramente quello di fare di questi versi, che talora diventano massime, come dei punti fissi culturali da mandare a memoria. Scrive il professore «Oggi, come non mai, è necessario coltivare e rafforzare la memoria che una insensata pedagogia ha relegato in un angolo quasi strumento inutile, a vantaggio di uno sviluppo della capacità raziocinante assistita dalla tecnologia informatica che, però, non può librarsi in alto senza il deposito della memoria». Un tentativo, quindi, di rendere viva una lingua che a torto si dichiara morta. Il libretto si articola con una prefazione bilingue latina-italiana, a seguire con la selezione dei versi, per terminare con una biografia minima del poeta Virgilio egualmente redatta in forma bilingue.

ULTIME NEWS