Pubblicato il

Asta Hcs: inverviene il Pincio

Asta Hcs: inverviene il Pincio

"Si tratta dell’affidamento dei beni della società". Le licenze per la gestione del servizio rimangono in capo al Comune. 

CIVITAVECCHIA – Sull’asta dei servizi Hcs disposta dal giudice, interviene l’amministrazione comunale: “Nell’ambito della procedura del concordato è prevista una asta pubblica per l’affidamento dei beni delle società in liquidazione – afferma ma non dei servizi. Le licenze a gestire il servizio infatti rimangono in capo al Comune  – si legge nella nota – che, come scritto nell’ordinanza del Giudice, ha già manifestato la volontà di affidarlo alla Civitavecchia Servizi Pubblici Srl. Qualora quindi un’azienda privata decidesse di partecipare all’asta pubblica – prosegue l’amministrazione –  acquisterebbe una scatola vuota con debiti milionari e dipendenti ma senza la licenza a gestire alcun servizio. L’amministrazione comunale ribadisce quindi, per l’ennesima volta, la ferma volontà al mantenimento dei servizi pubblici che passeranno dalle attuali società partecipate a Civitavecchia Servizi Pubblici”.

ULTIME NEWS