Pubblicato il

Cpc: alti e bassi nel weekend

JUNIORES E ALLIEVI

JUNIORES E ALLIEVI

Nel match valevole per la 15^ ed ultima giornata del campionato degli Juniores Regionali, la Cpc 2005 cede con il risultato finale di 3-0 ai rivali del Futbolclub. Bottino magro e deficitario che con quei 12 punti guadagnati fin qui dal team di mister Vittori, che non rispecchia assolutamente il valore dei giocatori; né accontenta la società che già da lunedì chiamerà a rapporto la squadra in un incontro chiarificatore. Dal canto loro tante problematiche hanno accompagnato questa squadra, partendo dalla sosta che tra malattie e quant’altro li hanno visti allenare ben poco. Mister Vincenzi deve fare a meno di Vitelli, Lipparelli con Di Luca febbricitante ma presente Esposito nell’undici, che veniva da una settimana di influenza. Formazione d’emergenza quindi e solita prassi negli sviluppi di gioco, con una Cpc 2005 che crea ma rimane sterile sbagliando anche occasioni propizie, mentre gli avversari capitalizzano al massimo quanto offerto con un Mazzoli sugli scudi che si veste da  giustiziere e segna tutti e tre i gol per il Futbolclub.
«È un periodo – commenta a fine gara il ds Patrizio Presutti – in cui gira tutto storto, ad un’ora dalla gara abbiamo perso due giocatori per l’influenza, Vitelli e Lipparelli, con Di Luca che si è aggregato seppur avesse anche lui la febbre. Questi brutti risultati sono figli di una cattiva gestione per quanto riguarda la prima parte di stagione da parte nostra, perché dovevamo fare altri tipi di scelte e abbiamo perdonato troppo a qualcuno. La perdita di tre o quattro elementi ha fatto fare un passo indietro a questa squadra e sicuramente la rosa non è competitiva come ad inizio anno. Crediamo comunque alla salvezza anche se l’obiettivo era almeno il quinto posto all’inizio, ma da ora partita dopo partita dobbiamo cercare di mantenere la categoria regionale. Siamo contenti del lavoro del tecnico perché seppur si perda ora avviene in altra maniera rispetto al passato e siamo fiduciosi che i risultati arriveranno. Ora la squadra è viva e lotta ma non riesce a capitalizzare l’enorme mole di gioco creata, un po come è avvenuto alla prima squadra nei mesi di novembre e dicembre.  Non cerchiamo alibi e ci assumiamo le nostre colpe, cosi come la sosta che non ci ha premiato visto che gli allenamenti si sono svolti col contagocce a causa di troppi malanni di stagione. Siamo pronti a lottare fino alla fine per portar in alto il nome della Cpc 2005 e chi gioisce ora per gli scarsi risultati lo invitiamo a festeggiar con noi a maggio a salvezza avvenuta».
In campo per la Cpc 2005: Desini, Ionita, Cherchi, Mastropietro, Marri, China, Nocchia, De Felici, Superchi, Fais, Esposito. A disposizione: Cacace,  Di Luca, Lanari, Bassanelli, Cattaneo, Memmoli.
Netto successo per 3-0, invece, degli Allievi Provinciali della Cpc 2005 che, nel match valevole per la 13^ giornata del campionato, s’impongono tra lemura amiche contro i rivali del Primavalle. Finisce come era preventivabile all’inizio, con una Cpc 2005 più squadra e troppo forte rispetto agli avversari penultimi con un solo punto all’attivo, in un tre a zero finale che poteva essere ancora più largo nel parziale. Nota positiva il pareggio delle prime due della classe, Anguillara  e Casalotti, con la vetta che ora è solo a due punti in un girone di ritorno da vivere senza altre sbavature per coronare il salto di categoria. Esordio per Oreste Francavilla alla guida della roja che sostituisce nel migliore dei modi visto il parziale finale mister Enrico Gallina, fermato dall’influenza. La prima frazione di gioco si conclude sull’uno a zero, con Memmoli che già al terzo porta in vantaggio i portuali su calcio di punizione. Al 18’ gli ospiti in una delle rare occasioni avute colpiscono la traversa con Santullo. La Cpc 2005 macina gioca e con Mottola, Poveromo, Todaro e Lanari va vicinissimo al raddoppio. Seconda frazione d’altro spessore con i portuali che mettono palla a terra e sciolinano gioco chiudendo la gara dopo 14’ con la realizzazione che porta la firma ancora di Memmoli. Una sarabanda di occasioni per la roja in cui spicca la traversa colpita da Todaro dalla distanza, fino ai minuti finali dove Ciocci neutralizza un calcio di rigore calciato da Longo e De Luca, su corner calciato da Lava, realizza la terza marcatura. Fin troppo facile, dunque, per i ragazzi della Cpc 2005; ma già da ora bisognerà proiettare la testa alla Tevere Roma, che domenica affronterà i ragazzi di mister Gallina ancora tra le mura amiche del centro sportivo Leocon.
In campo per la Cpc 2005: Ciocci, Todaro, Battellocchi, Palmieri, Catarinacci, Francavilla, Memmoli, Mottola, Poveromo, Lanari, Baffetti. A disposizione: Tarantini, Visciola, Romualdi, Angeloni, Lava, De Luca, Paolucci.

ULTIME NEWS