Pubblicato il

Ishinomaki: delegazione in visita alle scuole superiori

Ishinomaki: delegazione in visita alle scuole superiori

Karino, Igarashi e Momma sono stati accompagnati in un vivace tour degli  istituti cittadini, in una due giorni fitta di appuntamenti con lo scopo di consolidare il gemellaggio

CIVITAVECCHIA – È iniziata martedì mattina con l’incontro a Palazzo del Pincio con il sindaco Antonio Cozzolino e l’assessore alla scuola Gioia Perrone l’intensa due giorni di visita della delegazione del Comune giapponese di Ishinomaki. Scopo era quello di discutere del programma di scambi culturali tra studenti civitavecchiesi e giapponesi.

“Per questo motivo – spiega l’assessore Perrone – per questi due giorni abbiamo predisposto un fitto calendario che coinvolgesse innanzitutto le scuole superiori”.

Tre i membri della delegazione, guidata dal vice direttore Yukiyoshi Karino, seguito dal funzionario Hidehiko Igarashi e dal responsabile del gemellaggio Kazuya Momma.

Prima tra tutte il Marconi, che da anni porta avanti con successo un corso di lingua giapponese con una insegnante madrelingua. E proprio gli studenti del corso hanno accolto con grande entusiasmo la delegazione presentandosi in giapponese. Subito dopo è stata la volta dello Stendhal, dove, dopo la visita dell’istituto e dei suoi nuovissimi laboratori, si è svolto un pranzo preparato e servito dagli studenti di cucina e sala.

Sempre martedì, nel pomeriggio protagonista è stato il Galilei, dove la dirigente Maria Zeno ha consegnato la delegazione agli studenti del corso di lingue che hanno condotto i tre ospiti giapponesi in un breve tour guidato della città. 

Mercoledì, invece, la visita al Guglielmotti, seguita da quella al liceo Artistico.

Dopo un pranzo nuovamente proposto dall’Istituto Stendhal, la delegazione si è trasferita al Calamatta, dove i tre rappresentanti di Ishinomaki sono stati rapiti dal moderno simulatore di navigazione e poi esplorato i laboratori di moda. Sempre il Calamatta ha poi realizzato un vero e proprio evento all’interno della Cittadella della musica.

ULTIME NEWS