Pubblicato il

"Strada argine, denunciamo tutti"

"Strada argine, denunciamo tutti"

Fiumicino. Assotutela: "Mancano le alternative". Ipotizzato danno ambientale e abuso d’ufficio

FIUMICINO – Nonostante il rischio di esondazione che potrebbe interessare l’area «Passo della Sentinella» a Isola Sacra e le piste dell’Aeroporto Leonardo Da Vinci, i lavori procedono. Nel mentre, 580 persone rischiano di trovarsi schiacciati tra due argini e di fatto sono state messe nelle condizioni di dover abbandonare le proprie abitazioni». Lo dichiarano in una nota il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, Mauro Carfagna e Alessio Tirrito,sfidanti di Montino nella prossima tornata elettorale.
«La giunta Montino – proseguono – fino ad oggi non si e’ espressa al riguardo e non ha provveduto ad un «piano b» per eventuali evacuazioni per le 180 famiglie che si troverebbero da un giorno all’altro senza né una casa né una valida alternativa. Lavori senza ragion d’essere.
«Ricordiamo il decreto 57, infatti, che fa divieto di qualunque aumento del carico urbanistico sul territorio.E’ stato presentato a tal riguardo un esposto alla procura di Roma per danno ambientale, abuso d’atti d’ufficio e interesse privato nel pubblico nei confronti del Sindaco Montino, primo cittadino di  Fiumicino. Non possiamo più sottacere certe prepotenze e certe incompatibilità fra cittadinza, territorio e scelte politiche». 

ULTIME NEWS