Pubblicato il

Airc, volontari mobilitati anche nella Perla

Airc, volontari mobilitati anche nella Perla

Distribuite ieri mattina le ‘‘Arance della salute’’

S. MARINELLA – Anche nella Perla del Tirreno i volontari si sono mobilitati per partecipare all’evento indetto dall’associazione italiana per la lotta ai tumori. Ieri mattina, alcuni sostenitori dell’Airc, hanno aperto un tavolo per pubblicizzare alcuni prodotti naturali, con lo scopo di contribuire alla ricerca sul cancro, con l’iniziativa ‘‘Le Arance della Salute’’. Con un contributo associativo di nove euro, gli avventori hanno ricevuto in omaggio una reticella di arance rosse di qualità e provenienza garantite, contrassegnate dal marchio dell’associazione. «Questo contributo – dicono i volontari – consente di fare il pieno di vitamine, far del bene alla ricerca e diventare soci Airc per un anno». Un’idea così salutare, visto che le arance sono fra le protagoniste di una corretta alimentazione, che viene diffusa da una campagna pubblicitaria e concretizzata dai comitati regionali Airc che, grazie all’impegno dei volontari, animano le piazze di tutta Italia in una giornata di festa e di incontro. «Sono tre su 10 i tumori prevenibili con una sana alimentazione secondo l’American Institute for Cancer Research. E benché si tratti di stime riviste al ribasso negli ultimi anni, con la scoperta di nuovi fattori genetici che predispongono allo sviluppo del cancro, il cibo che consumiamo rimane uno dei fattori di rischio più importanti, subito dopo il fumo e appena prima della sedentarietà».

ULTIME NEWS