Pubblicato il

Il Ladispoli ritrova la vittoria

JUNIORES

JUNIORES

Ritornano a vincere gli Juniores e lo fanno nel migliore dei modi rifilando 5 gol alla Boreale. Tre punti d’oro conquistati al Marescotti grazie alla doppietta di Peluso e ai gol di Garbati, De Santis e Pagliuca. I ragazzi di mister Sale scendono in campo con Rasicci tra i pali, difesa a quattro con la coppia Sabelli-Ciammella centrali, Ricci e Casoli sugli esterni. Davanti alla difesa De Santis e Soccorsi, Peluso, Zucchi sugli esterni con Pagliuca a fare da sponda all’unica punta Garbati. Nemmeno il tempo di iniziare che il Ladispoli è già avanti: Zucchi dalla sinistra lascia partire un tiro-cross da posizione defilata con Garbati che intercetta e manda in rete, ma l’arbitro vede un fuorigioco e annulla tutto. Il vantaggio per i padroni di casa però arriva solo una decina di minuti dopo quando Zucchi viaggia sulla fascia sinistra e scarica per Pagliuca, tiro al volo per Garbati che stoppa di petto e manda in porta un pallone su cui Buratti non può nulla. Alla mezz’ora miracolo dell’estremo difensore arancione che salva il risultato deviando con il piede un tiro di Garbati da una distanza veramente minima. Raddoppio rossoblu che arriva al 32’: De Santis lascia partire un sinistro dal limite dell’area che l’estremo difensore arancione non riesce a trattenere ed il pallone finisce in rete. Gli ospiti riaprono la partita solo tre minuti dopo una punizione all’altezza del calcio d’angolo calciata da Silva Mendez viaggia per tutta l’area e va ad infilarsi alla sinistra di un’incolpevole Rasicci. Allo scadere dei primi 45’ di gioco Peluso lanciato in area viene atterrato da Buratti, per Taglioni è ammonizione e calcio di rigore. Dagli undici metri va Zucchi, ma Buratti dimostra di avere ottimi riflessi e compie una gran parata in tuffo vanificando il gran tiro del giovane rossoblu. Nella ripresa il Ladispoli trova subito il terzo gol con una punizione di Pagliuca che va ad infilarsi sul primo palo. Nemmeno un quarto d’ora dopo Peluso insacca di testa e sigla il poker. Prima del triplice fischio finale c’è tempo ancora per il quinto gol: dai venti menti Peluso lascia partire un preciso tiro a giro che finisce alla sinistra del portiere ospite. In campo per il Ladispoli: Rasicci, Ricci (44’ La Morgia), Casoli, De Santis, Ciammella, Sabelli (32’st Di Russo), Peluso, Soccorsi (22’st Quinti), Garbati (13’st Proietti), Zucchi (27’st Giannattasio), Pagliuca, Troiani.

ULTIME NEWS