Pubblicato il

Fratelli d’Italia, anche i militanti della Perla alla manifestazione con Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia, anche i militanti della Perla alla manifestazione con Giorgia Meloni

S. MARINELLA – Tra gli oltre 25 mila partecipanti alla grande manifestazione svoltasi a Roma e organizzata dalla leader nazionale di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, c’era anche un nutrito gruppo di militanti del circolo di Santa Marinella, che, guidato nell’occasione dal loro portavoce Marco Valerio Verni e da Simone Di Mauro membro del direttivo, hanno portato il loro sostegno all’iniziativa. «Una grande prova di democrazia a cui non siamo più abituati da diverso tempo – ha dichiarato Verni – con la quale chiediamo agli attuali governanti di indire le elezioni subito. Occorre restituire la sovranità al popolo, nel rispetto della Costituzione, permettendo ad esso di andare al voto. Poi occorrerà vincere, ma la qualità delle nostre proposte è concreta e tesa a riconsegnare al nostro Paese prosperità e dignità, con particolare attenzione alle fasce deboli, ai disoccupati, alla scuola, a una nuova riforma dopo quella scellerata del governo Renzi, all’abolizione della legge sulle unioni civili, ad una organizzazione più razionale dei flussi migratori, ad una politica estera più consapevole dei mutati scenari internazionali e alla probabile revoca delle sanzioni alla Russia e dei mercati commerciali, con una rivisitazione del libero mercato che troppo danno sta procurando alle aziende italiane e all’occupazione nel nostro Paese, a fronte di una sostanziale assenza di regole che favoriscono il capitalismo più sfrenato a competitor statali esteri senza scrupoli». «Anche a Santa Marinella – conclude Verni – ci stiamo preparando alle elezioni che ormai si avvicinano. Vogliamo conquistare la città, naturalmente, per darle un futuro degno di quella che, un tempo, era considerata la Perla del Tirreno. La gente si avvicina sempre di più a noi, perché ha saputo riconoscere la qualità delle nostre proposte che si sono succedute, incessantemente, nel corso di questi anni. Insomma, sia a livello nazionale che comunale la battaglia si avvicina, e noi, a tutti i livelli, stiamo affilando le armi».

ULTIME NEWS