Pubblicato il

Pit bull incustoditi, intervento di Polizia locale e Asl

Pit bull incustoditi, intervento di Polizia locale e Asl

CIVITAVECCHIA – Polizia locale e servizio veterinario della Asl sono intervenuti congiuntamente in località Madonnella per effettuare, a seguito della segnalazione di alcuni residenti, una verifica sulle condizioni di salute e di benessere di alcuni cani di razza Pit Bull, il cui proprietario risulta attualmente detenuto in carcere. 

Gli agenti coordinati dal comandante Pietro Cucumile, insieme al dottor Emiliano De Paolis, dopo aver informato il pubblico ministero di turno, si sono introdotti all’interno dell’abitazione, riscontrando la presenza di un cane deceduto, probabilmente vittima di uno scontro con gli altri cani presenti. La carcassa dell’animale è stata inviata all’istituto di zooprofilassi competente per territorio, mentre altri due cani sono stati prelevati e portati al canile comunale; i rimanenti tre cani sono stati lasciati in custodia alla convivente del proprietario con l’ammonimento a cercare una struttura per il loro ricovero.

ULTIME NEWS