Pubblicato il

Di scena la storia e le gesta di Olympe de Gouges

CERVETERI – Continuano gli incontri teatrali che animano l’evento ‘‘Progetto Donna’’ proposto dall’associazione Margot Theatre e patrocinato dal Comune di Cerveteri. Un evento articolato e complesso che mira a sensibilizzare il pubblico su quanto le donne, nel corso dei secoli, hanno dovuto soffrire ma che vuole porre l’accento anche e soprattuto su quello che le donne hanno potuto offrire ai campi della cultura, della scienza e della lotta per la parità dei diritti. 
Dopo il primo spettacolo, Ravensbruck, messo in scena in occasione della giornata della memoria, lo scorso 27 gennaio in sala Ruspoli, che ha riscontrato un notevole successo di pubblico, è partita la sequenza dei quattro reading ad ingresso gratuito che animeranno i mercoledì di febbraio nell’Aula consiliare del Granarone. Mercoledì 1 febbraio il pubblico ha potuto conoscere Ipazia, mentre ieri, la Margot Theatre ha portato in scena la storia e le gesta di Olympe de Gouges, paladina dei diritti delle donne, drammaturga e rivoluzionaria francese resasi celebre per i suoi scritti femministi e abolizionisti e passata alla storia per la pubblicazione della carta dei diritti della donna. 
I reading Margot non sono dei reading tradizionali, ma sono costruiti con un sapiente intreccio di letture di testi originali, scritti appositamente per questi eventi, e intermezzi teatrali veri e propri, interpretati dalle giovanissime e talentuose attrici della compagnia. Lo spettacolo di ieri sera, in particolare, è stato un crescendo di emozioni e sensazioni che grazie alle musiche scelte, all’interpretazione delle attrici e alle immagini poetiche ed evocative ha saputo trascinare gli spettatori in un’epoca e in un luogo lontano alla scoperta di questa donna così importante ma troppo spesso dimenticata. Il prossimo appuntamento sarà mercoledì alle 21, sempre al Granarone, per conoscere ed esplorare la storia e gli scritti di Virginia Woolf.

ULTIME NEWS