Pubblicato il

Le moto d'acqua vanno a Santa Severa

LADISPOLI – Non si svolgerà quest’anno a Ladispoli l’appuntamento con il campionato mondiale di moto d’acqua.
A dirlo alle telecamere di Centro Mare Radio il delegato Fabio Ciampa il quale ha dichiarato «dopo la chiusura dei campeggi, un’altra tegola si abbatte sulla nostra città».
Il campionato mondiale quindi si sposterà qualche chilometro a nord, ossia a Santa Severa.
«L’evento – ha detto Ciampa a Centro Mare radio – dava lustro a Ladispoli, ma i soliti disfattisti hanno fatto di tutto per cacciarli».
Lo spostamento potrebbe essere dovuto alle polemiche che ssi sollevarono già lo scorso anno durante la manifestazione da alcuni gruppi e movimenti politici.
Vennero contestati durante la manifestazione, infatti, il posizionamento e agli spazi destinati alla manifestazione.
Una presa di posizione che già allora fece infuriare il delegato Fabio Ciampa il quale difese strenuamente la manifestazione sportiva, sottolineando come un evento del genere portasse lustro alla cittadina ladispolana.
Ora il delegato si dice curioso di vedere come Santa Severa saprà accogliere la manifestazione sportiva e quali saranno le ricadute della mancanza di questo evento sul territorio.
Un fatto grave per Ciampa che va ad aggiungersi al grande numero di aree sosta e stabilimenti che sicuramente peseranno sul bilancio della stagione estiva di Ladispoli, nella speranza che qualcosa torni a sbloccarsi.

 

ULTIME NEWS